Heartbleed, come vedere se tablet e smartphone sono a rischio con Lookout

L'app Lookout vi consente di controllare se il vostro smartphone o tablet è affetto da Hearbleed

Ne stiamo parlando con insistenza su Downloadblog e vi invitiamo a tenervi aggiornati perché Heartbleed sta mietendo vittime a non finire: gli ultimi sono i router e la situazione non è affatto semplice da gestire, anche se Apple, Google, Facebook e molte altre aziende hanno sottolineato che il bug è stato risolto e che per stare tranquilli bisogna semplicemente cambiare le password. Come fare a capire, però, se il proprio tablet o smartphone è affetto da Heartbleed? La soluzione che vi proponiamo oggi è apparsa da poco su Google PlayStore: si chiama Lookout e vi permette di controllare il vostro dispositivo in pochi semplici passi.

Ricordiamo che Google ha già spiegato che solo Android 4.1.1 potrebbe essere affetto dal bug, quindi per coloro che dispongono delle altre versioni il comportamento da seguire è chiaro: non aggiornare il dispositivo oppure controllare se il proprio dispositivo è affetto. Lookout risponde proprio a questa esigenza; scaricate l'app, procedete con il controllo e avrete dinanzi a voi ben tre risultati: il primo vi dirà che il dispositivo è completamente sano; il secondo, che è affetto ma non affettabile; il terzo, che è affetto e a rischio.

Ancora nessuna patch


look out

La situazione che deve preoccuparvi, ovviamente, è la terza, visto che Google non ha ancora predisposto piani adeguati per proteggere Android 4.4.1 (e questa volta - conviene sottolinearlo - il guaio non è certo da attribuire all'azienda, ma allo sviluppatore di OpenSSL, che ha recentemente ammesso di aver fatto un grave "errore", non senza l'inconsapevole complicità degli altri sviluppatori che hanno contribuito al progetto open source). Il processo di approvazione delle patch è lungo, poiché coinvolge anche gli operatori e i produttori: non sapremo quando arriverà l'update, ma la speranza è che i tempi non siano biblici.

Via | Android Authority

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail