Apple, Karl Heisalman assunto per migliorare il marketing aziendale

Apple ha assunto Karl Heiselman come responsabile marketing per rilanciare la propria immagine

Apple ha assunto Karl Heisalman per la comunicazione marketing: la notizia è ufficiale, e forse la scelta dipenderebbe dalla volontà di dare un'immagine meno "fredda" della compagnia al consumatore; sappiamo bene, in effetti, che sia Phil Schiller sia Tim Cook non erano affatto contenti di come l'agenzia TBWA stesse pubblicizzando i prodotti e vendendo il marchio, e l'assunzione potrebbe dipendere proprio da esigenze di netto cambiamento: la Mela ha sempre temuto Samsung per via dei suoi investimenti in marketing e la scelta di un nuovo responsabile è facilmente comprensibile e giustificabile.

Karl Heisalman aveva già lavorato per l'azienda come designer freelance: negli anni Novanta, però, approdò alla Wolff Olins e divenne CEO; in un'intervista del 2009 aveva dichiarato che Apple fosse troppo fredda come azienda e che avesse bisogno di rilanciarsi con un'immagine più energica e coinvolgente presso i consumatori; insomma, se tutto dovesse procedere secondo i piani, quella che vedremo sarà una Mela Morsicata gustosa e accattivante.

Ricordiamo che tutto il team marketing sarà ampliato nel corso dei prossimi mesi: attualmente le unità sono trecento, ma dovrebbero passare al doppio nel giro di poco tempo; non sappiamo se l'obiettivo sia quello di emulare il comportamento di Samsung, ma la strada è comunque quella percorsa dai coreani, anche se più difficile (per quanto Heisalman l'abbia giudicata "eccitante").

Le nuove sfide Apple


foto logo apple

Sapete bene, in effetti, che il nuovo team dovrà forse lanciare prodotti come iWatch e iPhone Maxi, sarà con loro che dovrà avere a che fare per i prossimi anni, e la sfida, dunque, si preannuncia più difficile del previsto: Apple riuscirà a raggiungere tutti i suoi obiettivi e a proporre un'immagine diversa di sé?

Via | Adage

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail