USB 3.1, sarà reversibile e sostituirà USB e microUSB

Grandi cambiamenti per il formato USB, che diventa più piccolo e reversibile. Quando arriverà a noi consumer, insomma, sarà possibile inserirlo nella presa al primo tentativo, perchè è simmetrico!

usb-type-c

La nostra amata e odiata USB sta per cambiare e questa volta non si parla solo di trasferimento dati, ma anche di una soluzione al problema più annoso di questo formato: finalmente l’USB diventa reversibile, e questo vuol dire che milioni di persone non si troveranno a infilarlo dal lato sbagliato ogni dannato giorno della loro esistenza. Il nome del nuovo formato è tanto semplice quanto facile da ricordare: USB 3.1 Type-C. Il maggiore difetto è che tutte le nostre porte USB attuali sono incompatibili con questo formato, ma devo dire che quello che ci porterà in cambio vale questo fastidio.

Una porta simmetrica e una presa simmetrica: ecco il nostro destino futuro, e si tratta in entrambi i casi di dimensioni inferiori alle attuali. È più piccola a causa di una certa lungimiranza dei progettisti, perché l’USB 3.1 sarà un consolidamento dell’attuale USB 3.0 e del formato microUSB che oggi come oggi è comunissimo presso tutti i device mobile, i piccoli drive portatili e il mondo delle videocamere super compatte.

L’ispirazione, come molti hanno fatto notare, è probabilmente il Thunderbolt di Apple, che è a sua volta simmetico e reversibile.

Certo, al giorno d’oggi va di moda la ricarica wireless per tutti i device mobile, ma è difficile pensare a un futuro privo di cavi in tempi brevi, anche perché l’amperaggio del wireless è nettamente inferiore e i tempi si dilatano.

Per quello che riguarda invece la velocità di trasferimento dei dati, le nuvoe USB 3.1 saranno capaci di 10Gbps. Le immagini che vedete sono purtroppo immaginarie, perché sebbene il nuovo standard sia in avanzata fase di testing, manca ancora una serie di decisioni importanti per finalizzare il prodotto.

Personalmente, sono davvero pronto a non dover mai più tentare per tre volte di infilare una presa USB alla cieca prima di riuscirci. E voi?

Via | The Verge

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: