Dispositivi indossabili abbandonati dopo soli sei mesi di utilizzo

Dopo soli sei mesi di utilizzo, i dispositivi indossabili vengono abbandonati: sono questi i risultati di un'ultima ricerca

I dati non faranno molto piacere alle aziende che si stanno adoperando per portare i dispositivi indossabili sul mercato a un prezzo conveniente e con specifiche tecniche e feature tutt'altro che poco interessanti (anche se non proprio utililissime, diciamolo): pensate a tutti i dispositivi pensati da Samsung, all'iWatch su cui Apple sta ancora lavorando e a tutto il resto dei competitor come Sony, che non sono certo rimasti a guardare.

La relazione di cui vi parliamo oggi è firmata Endeavour Partners ed è molto interessante, perché mette in evidenza che il 40% degli americani che hanno acquistato braccialetti e smartwatch non li ha più voluti utilizzare; questo non perché si siano rotti o abbiamo diminuito le loro prestazioni, bensì perché non sono riusciti a dimostrarsi utili e accattivanti nel lungo periodo e quindi hanno fallito in pieno la loro missione (sapete tutti che l'obiettivo delle aziende non è solo quello di vendere il prodotto, ma quello di creare una forte dipendenza dal prodotto stesso).

Nuovi dispositivi niente di nuovo


dispositivi indossabili

Panorama ha ripreso la ricerca in questo articolo, riprendendo anche altre fonti e chiarendo i termini della questione:

"Un po’ per curiosità, un po’ perché attratti dalla moda, li proviamo, gli diamo fiducia. Poi, però, almeno in un caso su due, li lasciamo nella scatola, in un cassetto, o a prendere polvere in un qualche angolo della casa. Perché? Lo dice un’altra ricerca, che rinforza la precedente ed è firmata dalla CCS Insight: chi ha uno di questi braccialetti, smette di usarlo in quattro casi su dieci perché lo trova noioso o, più semplicemente, perché dimentica di indossarlo".

Nello studio di Endeavour Partners si fa l'esempio della dieta o della palestra: le persone cercano di cambiare abitudini alimentari e di vita, ma poi ritornano a quelle di sempre perché stufi; così succede con gli smartwatch, che, non avendo ancora dalla loro parte una funzione killer e davvero utile, finiscono direttamente nel dimenticatoio.

Lo immaginavamo, ma un'indagine in più fa sempre comodo. Chi di voi ha acquistato uno smartwatch o un braccialetto e ha smesso di usarlo?

Via | Panorama

  • shares
  • Mail