Due fotocamere Lunar Hasselblad battute all'asta per 54.500 dollari

Le fotocamere Lunar Hasselblad sono degli oggetti del desiderio, come conferma la vendita all’asta di due esemplari per la cifra record di 54.500 dollari.

lunar

Due nuovissime fotocamere Lunar Hasselblad hanno frantumato le previsioni della vigilia, passando di mano a un valore da primato nell’asta benefica organizzata nell’ambito dell’Amelia Island Concours d’Elegance, che mette in mostra un museo a cielo aperto di auto sportive e di lusso, soprattutto d’epoca.

L’evento in Florida ha offerto alcune stuzzicanti tentazioni per gli appassionati di fotografia, che si sono contesi a suon di rilanci il possesso di una lussuosissima fotocamera Lunar con impugnatura in legno d’olivo, prodotta dall’iconico marchio.

Quotazioni record

lunar-620x350

La sfida si è spinta verso l’alto grazie alla sana rivalità di due facoltosi contendenti, nessuno dei quali voleva darsi per vinto al raggiungimento dell’offerta di 28 mila dollari. A quel punto si è arrivati ad un accordo, mettendo all’asta una seconda fotocamera dello stesso tipo, raccogliendo la somma complessiva di 54.500 dollari, contro un prezzo totale al dettaglio di circa 14 mila dollari. L’incasso generato dalla contesa andrà in beneficenza per la Spina Bifida.

L’Hasselblad Lunar è una fotocamera mirrorless ad obiettivi intercambiabili con funzione video full HD, ma anche un oggetto del desiderio proposto ai cultori dell’eccellenza e della bellezza. Il suo design italiano si esprime con classe e lusso. Le linee prendono forma facendo ricorso anche a materiali preziosi come fibra di carbonio, titanio, legno, cuoio e persino oro.

Prodotto d'eccellenza

Disponibile dal primo trimestre del 2013, al prezzo di circa 5.000 euro, che cresce per gli ordini speciali relativi a particolari personalizzazioni, questo straordinario prodotto, a tratti rivoluzionario, celebra la passione per la fotografia nutrita dal fondatore dell’azienda svedese, che produce modelli di medio formato estremamente avanzati.

Il suo aspetto esteriore, frutto del migliore stile nostrano, assicura un’ergonomia e una funzionalità di livello superiore, custodendo una dotazione tecnica di ottima consistenza, che ne fa un oggetto appetibile sia per i professionisti dell’obiettivo che per gli appassionati.

Lunar può essere usata in modalità completamente automatica o manuale. Dispone di tutta la tecnologia avanzata presente nelle DSLR di livello superiore ed è facile e versatile all’uso. Il suo corpo nasce da un sapiente mix di ingredienti che rendono ancora più gradevole questa fotocamera pioneristica, frutto di una ricerca ingegneristica meticolosa.

Caratteristiche principali di Lunar

• Prestazioni da DSLR grazie alla tecnologia top del sensore APS-C 24.3 MP con messa
a fuoco di 25 punti AF, accoppiata ad un processore ultraveloce con elaborazione d’immagine in tempo reale e precisa conversione da RAW a JPEG.
• Composizione precisa sia di fotogrammi sia di video in qualsiasi condizione di luce grazie al display di 3” ad alta definizione ultraluminoso e al rivoluzionario mirino OLED che garantisce un contrasto superiore e una risposta ultraveloce.
• Registrazione video full HD istantanea con un tocco per registrare in modalità automatica o completamente manuale. Controllo della messa a fuoco e dell’esposizione più collegamento per un microfono esterno e opzione di usare obiettivi con innesto A più grandi per creare video professionali.
• Risposta istantanea dell’otturatore (0,02 secondi di ritardo), dieci scatti al secondo e un range ISO 100-16000 estremamente ampio.
• Il software della fotocamera comprende una serie eccezionalmente completa di stili creativi, effetti d’immagine, selezione di scene e l’utile “registrazione intelligente del viso” che rendono gli scatti ancora più divertenti.
• Auto HD, DRO e modalità Anti-motion blur.
• Un innovativo sistema TriNavi per aggiustamenti tipo DSLR, due opzioni di flash e sistema anti-polvere completano l’avanguardistico pacchetto Lunar.

Via | Hasselblad-lunar.com

  • shares
  • Mail