iPad Mini 2, il display Retina sarà prodotto da Samsung

Importanti indiscrezioni su iPad Mini 2: il display Retina potrebbe essere prodotto da Samsung

iPad Mini 2 sarà prodotto da Samsung: la notizia non è ancora ufficiale, nel senso che le due compagnie non hanno ancora confermato nulla, ma non ci riesce difficile pensarlo, nonostante i rapporti fra le due compagnie non siano affatto positivi (sapete bene che le due si sono scontrate non solo sul mercato mobile ma anche nei tribunali per questioni legate ai brevetti, per le quali Samsung è riuscita a firmare accordi con molte compagnie).

Al momento, il display di iPad Mini 2 e di iPad Air è prodotto da varie società asiatiche - per chi non lo sapesse, Apple collabora con Sharp, LG e AUO - e Samsung era stata estromessa dalla collaborazione proprio perché i rapporti con la Mela non erano tra i migliori; secondo le ultimissime, però, la situazione dovrebbe cambiare notevolmente, perché Samsung potrebbe lavorare ai Retina display dalla seconda metà di questo anno: è possibile che le due aziende siano riuscite a trovare un accordo perché Samsung sarebbe in grado di produrre gli schermi più velocemente e a prezzo più basso (una notizia che non avrà fatto di certo piacere a LG e alle altre compagnie).

Le altre indiscrezioni sui progetti Apple


ipad mini 2 retina

Lo stesso report che sta circolando nel web ha messo in evidenza che Apple potrebbe aver affidato la produzione dei display di iPad Mini 2, per far sì che le altre compagnie possano concentrarsi su iPad Air 2 e iPad Mini 3; si tratta sempre di indiscrezioni, che quindi vi invitiamo a leggere con la massima cautela. Non con troppe riserve, però, visto che la fonte ha confermato pure i pettegolezzi degli ultimi giorni su iPhone 6, per il quale Apple starebbe pensando a un processore Apple A8, forse condiviso proprio con iPad Air 2 e iPad Mini 3.

Tutte indiscrezioni interessanti, insomma: si riveleranno veritiere?


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | GSM Arena

  • shares
  • Mail