Aether Cone, uno speaker intelligente

Aether Cone è un altoparlante intelligente, che è in grado di interpretare ciò che vuole ascoltare il suo utilizzatore abituale. Non è un fatto di magia.

Si chiama Aether Cone ed è un diffusore di grande forza espressiva, già a partire dal look, che sembra quello di un cono per dividere la carreggiate, ma lavorato bene sul piano estetico, per arredare con stile anche le stanze più eleganti di una dimora di lusso.

L’originalità dialettica non è una scelta fine a se stessa, ma interpreta ed anticipa le doti funzionali di questo dispositivo, capace di “leggere” i bisogni musicali del suo proprietario o di chi lo usa con maggiore frequenza.

Tecnologia integrata

Aether-Cone-Will-Simplify-Listening-to-Music-e1393971745641

Aether Cone è il frutto di una start-up e punta a sbocciare presto sul mercato, al prezzo di 399 dollari, pari a circa 290 euro. In cambio della spesa si ottiene uno speaker con eccellente tecnologia integrata, per riconoscere i gusti di chi lo ascolta.

Il dispositivo sceglie quali brani riprodurre, attingendo dalle piattaforme di streaming online, con collegamento Wi-Fi. Le sue doti non derivano da fatti paranormali o dalla presenza al suo interno del mago Casanova di Striscia la Notizia, ma dall’apparato genetico dell’apparecchio, che permette la selezione della line-up musicale in base a vari parametri.

Qualche esempio? Il momento della giornata, la collocazione ambientale, il giorno della settimana, l’ora, il suo posizionamento fisico rispetto al piano di riferimento. Tutto ciò lo rende particolare, anzi speciale.

Autonomia adeguata

Non mancano il supporto per i comandi vocali, l'interazione mediante app per smartphone e tablet e una batteria di adeguata portata, che assicura otto ore di funzionamento a piena carica.

Guardandolo non sembrerebbe in grado di esprimere queste doti, ma la sua immagine legata al passato custodisce soluzioni e applicazioni fortemente connesse alla modernità. Aether Core è uno speaker diverso, con grandi abilità.

Come dicevamo, questo apparecchio costruisce la playlist in base alle abitudini personali di chi lo usa, anche se può essere usato come altoparlante convenzionale. Il suo progetto nasce da un gruppo di ex dipendenti di Nokia , Apple e Google. Dispone di controllo vocale e con le sue note di stile e funzionalità dovrebbe raccogliere un discreto successo allo sbarco sul mercato, previsto nel corso dell’estate.

Via | Theverge.com

  • shares
  • Mail