Philips HomeRun: un nuovo robot aspirapolvere


Philips entra nel mercato dei robot aspirapolvere con HomeRun. Dopo, tra i principali, Roomba, LG e Samsung, ecco quindi un nuovo robottino che sfrutta la videocamera di bordo e un sistema di navigazione e mappatura in tempo reale per pulire il pavimento evitando di urtare oggetti nel percorso.

Come alcuni concorrenti, HomeRun è programmabile per avviare la pulizia quando non siamo in casa e i 20 sensori evitano di sbattere contro una colonnina con un prezioso vaso o atro ancora. HomeRun, inoltre, mappa la casa a ogni avvio, così da pulire anche nelle aree dove prima c'era un mobile che è stato spostato.

Passando alle questioni spinose (durata batteria e tappeti), sulla carta HomeRun si comporta egregiamente grazie a una durata superiore ai concorrenti e alla possibilità di arrampicarsi su tappeti alti fino a 20 mm. Una volta scarico, comunque, il robot aspirapovere di Philips torna alla base, si carica e riprende la pulizia da dove aveva interrotto con la velocità dichiarata di 40 metri quadri all'ora.

Non ci resta che aspettare l'arrivo sul mercato così da conoscerne il prezzo e poterlo testare dal vivo e compararlo con i modelli già provati: LG HomeBot e Samsung NaviBot.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: