Tablet, Android supera iOS nel mondo con il 61.9% di vendite complessive

Ecco tutti i dati sulla distribuzione di Android, iOS e Windows in tutto il mondo: nel 2013 Google ha nettamente superato Apple

Grandi risultati per i tablet Android, anche se non sorprendenti, nonostante l'entusiasmo con cui Gartner ha sottolineato la notizia, perché è normale che se Android è montato pure su terminali di fascia medio-bassa, il target più ampio fa lievitare i numeri alle stelle; iOS, invece, è montato semplicemente su terminali di fascia alta, che hanno un prezzo non molto abbordabile e che quindi non possono consentire alle vendite di arrivare alle stelle. Ma arriviamo al dunque.

Nel 2010 Apple ha acculato un vantaggio non indifferente con il suo iPad, perché all'epoca era l'unico tablet in circolazione e possiamo dire senza ombra di dubbio che, senza iPad, non ci sarebbero stati tutti gli altri dispositivi, compresi i Samsung Galaxy Tab di cui tanto si parla ultimamente (per via del probabile rilascio di Galaxy Tab 4). Gartner oggi ha diffuso dei dati che sono completamente diversi da quelli a cui siamo abituati: parliamo, in effetti, di 121 milioni di tablet Android contro i "soli" 70.4 milioni di iPad. La situazione è migliorata notevolmente rispetto al 2012: Android, infatti, era installato su 53 milioni di dispositivi, mentre Apple era a 61.4 (anche valutando la crescita delle singole aziende, quindi, non è stata proprio il massimo).

Microsoft zoppica, ancora lontana da Apple e Google


dati vendita tablet 2013

Vediamo, infine, la situazione di Microsoft: Surface si è fermato a 4 milioni, per dei risultati che non sono il massimo - diciamolo subito - ma non lasciano neanche a desiderare, visto che l'azienda non è ancora conosciuta nel settore.

Al momento siamo con Android al 61.9% di tablet, contro il 36% di Apple e il 2.1% di Microsoft: cambierà la situazione dal 2013 al 2014?

Via | Ansa

  • shares
  • Mail