Vodafone Instant Network Mini, presentata al MWC 2014 la "rete in uno zaino"

La Fondazione Vodafone ha presentato al Mobile World Congress una nuova soluzione per la creazione di una rete istantanea e temporanea. L'Instant Network Mini è un bagaglio che consente di approntare una rete in 10 minuti in situazioni di emergenza.

Tra le varie novità interessanti che ci sta portando l'edizione del 2014 del Mobile World Congress non ci sono solamente smartphone, tablet gadget indossabili. Alla fiera del mobile di Barcellona troviamo infatti anche una nuova tecnologia degna di nota, introdotta da Vodafone e legata alla connettività.

Non si tratta di un nuovo dispositivo ma piuttosto l'evoluzione di un sistema creato dalla Vodafone Foundation con lo scopo di approntare, in aree dov'è assente ed in situazioni di necessità, una rete mobile di emergenza.

Parliamo del Vodafone Instant Network Mini, successore del sistema Vodafone Instant Network. Quest'ultima è una rete mobile trasportabile dal peso di 100 chili distribuito in quattro valige ed è stata utilizzata nel 2013 poche ore dopo l'avvento del tifone nelle Filippine, consentendo agli operatori di inviare 1,4 milioni di SMS e di effettuare 443.288 telefonate in 29 giorni.

La nuova versione, l'Instant Network Mini, è stata sviluppata in una collaborazione tra Vodafone Spagna, Huawei e Telecoms Sans Frontières, e viene definita “la rete in uno zaino”. Ha un peso totale di 11 chili e garantisce una connessione 2G sicura entro un raggio di 100 metri (erano 5 kilometri per la versione più cospicua), consentendo di effettuare fino a 5 telefonate contemporaneamente e di inviare SMS.


L’Instant Network della Fondazione Vodafone ha consentito a migliaia di persone di collegarsi con i loro cari.  L’Instant Network Mini della Fondazione Vodafone è semplice e veloce da impiegare e sarà particolarmente valida per gli operatori umanitari che non dispongono di altri mezzi di comunicazione”. - Andrew Dunnett, Direttore della Fondazione del Gruppo Vodafone

  • shares
  • Mail