Intel al MWC annuncia CPU Merrifield/Moorefield per smartphone

Intel annuncia la nuova generazione di processori mobile, entrambi a 64-bit. Questo potrebbe essere il momento della riscossa per Intel.

1393230057

Intel è riuscita a mantenere con efficacia il predominio nella galassia dei PC e laptop, ma non ha finora avuto lo stesso tipo di fortuna per quanto riguarda gli smartphone.

Mentre mi è capitato di avere per le mani dei tablet Intel, con i quali mi sono trovato piuttosto bene, lo stesso non si può dire degli smartphone dotati di processore Atom Medfield, rimasti per lo più in oriente e nei mercati emergenti. Tuttavia l’esperienza è stata preziosa per Intel, che oggi ha presentato al MWC 2014 ben due processori potenti e risparmiosi, entrambi a 64 bit.

Come sono fatte


Si tratta rispettivamente dell’Atom Z3400 “Merrifield”, un dual core, e del suo cugino quad-core Atom Z3500 “Moorefield”. Sono entrambi costruiti con il procedimento a 32nm.

Merrifield supporterà 4GB di RAM e 256GB di storage SSD, a velocità fino a 2.13GHz. La GPU sarà PowerVR G6400. Saranno processori piuttosto potenti, capaci di supportare il decoding 1080p e Android 4.4.2 KitKat.

Moorefield arriverà a 4GB di RAM, con velocità di clock fino a 2.3GHz, e userà fotocamere fino a 13MP. Il resto dovrebbe essere invariato.

Secondo i benchmark di Intel, di cui attendiamo verifica, i processori Merrifield sono stati capaci di superare sia gli Snapdragon 800 che gli A7 di Apple. La versione di Android usata per i test è ancora una beta a 64-bit.

  • shares
  • Mail