Un quadro di... batteri?




A prima vista sembrerebbe un quadro, anche bruttino per dirla tutta. Invece non è così...

Visto bene potrebbe sembrare anche uno di quegli schermi digitali da concerto (o festa di piazza), invece no: è un'idea di Gerfried Madrid, un artista austriaco, e Reinhard Nestelbacher, un biologo molecolare.

Questo "quadro", detto GPF Pixel, altro non è che un insieme di 4000 vetrini contenenti batteri trasformati geneticamente, tali da differenziarsi tra quelli che producono una luce verde e quelli che invece restano "spenti".

L'opera in figura sarà visibile fino al 2 aprile prossimo al Medialab di Madrid.

[via we-make-money-not-art]

  • shares
  • Mail