Android supera iOS in America, Europa e Asia: ecco tutti i dati

Google può dormire sonni tranquilli: il suo Android è diffusissimo in tutto il mondo

Dati molto interessanti per gli appassionati di tecnologia: Android è in netto vantaggio su iOS in America, Europa e Asia, e i dati di cui disponiamo oggi lo mettono in evidenza, non senza sorprenderci; sappiamo bene, infatti, che il sistema operativo Google è equipaggiato da un numero di gran lunga maggiore di device - considerando sia gli smartphone sia i tablet - e che Apple, quindi, si trova a lottare contro il Robottino Verde con pochissimi dispositivi (questi dati, ovviamente, non si ripercuotono sulle casse dell'azienda, visto che, essendo il target della Mela di fascia alta, i guadagni sono tutt'altro che pochi o inferiori al colosso di Mountain View).

Ma veniamo ai dati pubblicati dalla società Kantar: più del 50% dei dispositivi venduti negli USA, in Europa, in America Latina, Australia e Cina equipaggiavano Android negli ultimi tre mesi; in alcuni stati, pensate, il sistema operativo Google è arrivato a superare il 75%: una percentuale altissima, se considerate che le alternative, pur essendo poche, esistono comunque (parliamo, ovviamente, non solo di iOS, ma anche di Windows Phone e BlackBerry).

Kantar fa notare che Android è riuscito a riprendersi la prima posizione negli Stati Uniti, ottenendo una quota pari al 50.6% tra ottobre e dicembre 2013: iOS, invece, si è fermato al 43.9 e Windows Phone, infine, al 4.3. Stesso risultato anche in Europa, dove Android arriva al 68.6% in ben cinque mercati: Regno Unito, Germania, Francia, Italia e Spagna; per quanto riguarda iOS, siam fermi al 18.5%, non molto di più rispetto a Windows Phone, che, invece, è arrivato al 10.3 (la distanza tra i due mobile OS, poi, è pochissima in America Latina: iOS è al 4.9%, mentre Windows Phone al 4.3).

In Cina, infine, la situazione è ancor più rosea per il Robottino Verde: assistiamo, infatti, a un 78.6% (c'è stato un incremento del 4.9), che è di gran lunga superiore rispetto a iOS, che è fermo al 19% (con un calo del 2.2%), e a Windows Phone, che è presente solo sull'1.1% dei dispositivi.

Un disastro per BlackBerry, purtroppo: i device canadesi sono sempre più inferiori.

  • shares
  • Mail