Stampante 3D per produrre abitazioni in futuro?

La stampa 3D continua a far parlare. Tante le innovazioni, molti i progressi, vaste le opportunità offerte da questo settore, in costante evoluzione.

Stampa 3D per case

Mentre la stampa 3D più convenzionale è ormai diventata piuttosto democratica, rendendo sempre problematico l’acquisto degli apparecchi, questa tecnologia continua ad avanzare in svariati comparti, toccando settori inaspettati come quello medico e delle costruzioni.

Nuove opportunità

In un momento di crisi del mercato immobiliare, la prossima rivoluzione potrebbe giungere proprio dalla stampa 3D, con macchine giganti in grado di dare forma, in modo stupefacente, a una casa per famiglia di quattro persone in appena 24 ore.

Al professor Behrokh Khoshnevis va il merito dell’ideazione di questa stampante, che può essere trasportata in set di montaggio, per assumere la sua identità completa in cantiere, con la capacità di produrre in appena un giorno circa 230 metri quadri di superficie abitabile.

Oltre che sui tempi, una simile tecnologia dovrebbe incidere felicemente sui costi, che potrebbero scendere. L’impiego iniziale, tuttavia, potrebbe essere quello di costruire moduli residenziali in situazioni di emergenza.

Moduli veloci

La stampante è composta da due bracci articolati come gru che si muovono lungo una rotaia, disposti su entrambi i lati dell'edificio. La sovrapposizione di più strati di materia prima consentirà di dare un’identità al blocco immobiliare. Poi occorrerà occuparsi delle finiture, che richiederanno i tempi standard.

Si può ipotizzare l’uso anche per produrre le fondamenta dell’edificio, una volta eseguiti gli eventuali lavori di sbancamento. In realtà, quello odierno non è il primo progetto con tale ambizione, ma sembra il più vicino alla concretezza. L’obiettivo è quello di consentire a ciascuno di produrre in modo personalizzato e flessibile la propria unità residenziale, a costi meno impegnativi del solito.

Via | Generation-nt.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: