Google, lenti a contatto smart per diabetici sul mercato prima del previsto?

Grandi novità in casa Google: pare che le lenti a contatto per controllare il livello di glucosio nel sangue arriveranno prima del previsto sul mercato

lenti-a-contatto-smart-google.jpg

30/06/2015, ore 17.00

Le ormai note lenti a contatto sviluppate presso i laboratori di Google saranno dotate di feature molto interessanti e dovrebbero corrispondere a due modelli differenti: ve le abbiamo presentate entrambe, anche se le indiscrezioni di cui vi parliamo oggi riguardano esclusivamente quelle che permettono il rilevamento del glucosio nel sangue; come ben sapete, infatti, il colosso di Mountain View sta lavorando duramente per portare nel mercato, nel giro di cinque anni, e dunque nel 2019, delle lenti a contatto smart utili per il mondo della scienza e della medicina. Oggi abbiamo proprio informazioni sul loro conto.

Stando ai rumor, pare che Google sia intenzionata ad accorciare i tempi e voglia lanciare queste lenti molto prima nel mercato: lo apprendiamo da un brevetto che la società ha recentemente depositato e che ha come oggetto proprio le possibili strategie di packaging per le lenti a contatto smart. Molti di voi potrebbero pensare che ciò non vuol dir nulla e che il deposito di un brevetto non indica certo che la realizzazione del contenuto sia vicino: questo è vero; ma è anche vero il contrario: potrebbe anche essere, in effetti, che Google abbia voluto accelerare i tempi, pensando a come imballare questi accessori.

Approfondisci: Ripple maker, un bel macchinario per decorare la schiuma del caffè

Le lenti a contatto smart per il rilevamento del glucosio nel sangue sono un progetto davvero interessante, certamente non rivoluzionario, ma senz'altro utile e testimone, tra l'altro, di quanto la tecnologia stia facendo passi in avanti anche in ambiti non strettamente d'intrattenimento come quello scientifico e medico: vedremo come Google contribuirà con le sue scoperte, anche se fra cinque anni siamo sicuri che vedranno la luce molti più progetti rispetto a delle 'semplici' lenti a contatto.

Via | GSM Arena

- Mik -

Google, lenti a contatto per i diabetici: ecco l'ultima trovata del Lab X


Proprio poco tempo fa parlavamo dell'intenzione di Google Lab X di migliorare notevolmente le proprie prestazioni in ambito medico, dando vita a prodotti tecnologici interessanti e utili, per migliorare la vita delle persone: per questo scopo, in effetti, sono nati i Google Glass e nasceranno molti altri dispositivi, anche se la diffusione presso i consumatori non è affatto scontata (pensate alle ultime dichiarazioni di Google sugli occhiali e alla necessità che l'azienda ha di trasformarli in un prodotto di massa).

I laboratori hanno fatto notevoli passi in avanti, diciamolo subito: gli scienziati - messi a loro agio da Google sia a livello economico sia a livello tecnologico - sono riusciti a realizzare delle lenti a contatto intelligenti per la misurazione del livello di glucosio nel sangue delle persone diabetiche; si tratta di un bel risultato, utilissimo, se considerate che i soggetti in questione sono costretti a tenere sempre sotto controllo gli zuccheri nel sangue.

Il funzionamento delle lenti è molto semplice: consiste nell'utilizzare delle lenti a contatto provviste di un sensore e di un chip Wi-Fi per effettuare i controlli di routine, anche a distanza di un secondo; tutto sarà memorizzato sullo smartphone o tramite LED di segnalazione. Reso pubblico in California, il progetto ha ancora bisogno di essere migliorato in molti dei suoi aspetti, ma sapete bene che Google, quando s'impegna, fa le cose in grande stile.

Via | Blog di Google

  • shares
  • Mail