Recensione Barnes & Noble Nook Color

Un anno fa Barnes & Noble, la celebre catena di librerie degli Stati Uniti, lanciò la sfida al re degli eBook Reader, il Kindle di Amazon, presentando il Nook, un innovativo dispositivo con due schermi, un e-ink da 6 pollici e un piccolo touchscreen a colori da 3.5 pollici per la selezione dei contenuti.

Il prezzo di lancio del Nook era di 259 $, ma con il passare dei mesi Barnes & Noble ed Amazon hanno abbassato i prezzi, anche perché nel frattempo è arrivata la temibile concorrenza dell'iPad, al punto che il Nook attualmente viene venduto a soli 149 $.

In questo scenario commerciale e tecnologico, Barnes & Noble sceglie ancora una volta di distinguersi e circa un mese fa ha lanciato negli Stati Uniti il nuovo Nook Color, un dispositivo dotato di touchscreen capacitivo a colori da 7 pollici che potremmo definire l'anello di congiunzione tra gli eBook Reader ed i tablet.

Noi di Gadgetblog siamo riusciti a mettere le mani su un esemplare acquistato negli Stati Uniti presso Books a million per 249 $ e regolarmente importato in Italia tramite il servizio My US con un sovrapprezzo di 51 € per spese di spedizione e tasse doganali, in totale meno di 240 €.


Senza averlo provato si direbbe che il Nook Color non sia ne' carne ne' pesce. Non è un vero eBook Reader, perché non ha uno schermo e-ink, e non è nemmeno un vero tablet, perché ha un'interfaccia semplificata, apparentemente orientata solo al mondo dei libri.

Appena lo si prende in mano però si intuisce che il Nook Color possiede delle potenzialità tutt'altro che scontate, ma è solo dopo un utilizzo approfondito che si scopre che dietro al prezzo allettante si nasconde anche tanta sostanza.

La sensazione di qualità la si percepisce subito dal design e dai materiali utilizzati. Nella parte frontale è presente un solo bottone a forma di n, una scelta funzionale e stilistica analoga a quella dei dispositivi Apple, mentre la monotonia del design squadrato, tipico di queste tavolette, è piacevolmente rotta da un angolo cavo che assolve anche il compito di facilitare l'inserimento della scheda di memoria microSD a cui si accede con uno sportellino posto sul retro. La parte posteriore è in materiale gommoso, piacevole al tatto ed antiscivolo, con una serie di piccoli forellini che danno voce al potente altoparlante.


Il Nook Color misura 205 x 127 x 12.2 mm e pesa 422 g, praticamente le stesse dimensioni del Samsung Galaxy Tab, o se preferite la metà di un iPad, come visibile nelle foto.

Sui quattro lati dal profilo arrotondato trovano posto i due pulsanti per regolare il volume, l'ingresso per le cuffie da 3.5 mm, il tasto di accensione ed il connettore mini USB per il trasferimento dei file e la ricarica delle batterie, che secondo il costruttore garantiscono un'autonomia di 8 ore.

Le caratteristiche dell'hardware sono di tutto rispetto, con processore Ti OMAP 3621 a 800Mhz, GPU POWERVR SGX530 con supporto a Open GLES1.1, OpenGLES 2.0, 512 MB di RAM, 8 GB di memoria flash di cui 5 disponibili per l'utente ed espandibili tramite schede di memoria microSD, connettività WiFi 802.11b/g/n e schermo LCD 16:9 con risoluzione di 1024 x 600 pixel.


L'interfaccia grafica del Nook Color è molto semplice ed intuitiva e mette in evidenza la vocazione di eBook Reader del dispositivo mostrando nella home screen le copertine dei libri, ma sotto sotto pulsa una versione completa di Android, release 2.1 Eclair.

Come visibile nel video riportato in fondo al post, la navigazione tra le varie funzionalità avviene tramite un menù che compare alla base delle schermo dal quale è possibile accedere alla libreria, al book store, al modulo di ricerca, alle applicazioni, al browser web ed alle impostazioni di sistema.

Il Nook Color supporta una gran varietà di formati di eBook: PDF, ePUB, DRP, ePIB, TXT, RTF, XLS, DOC, PPT, PPS, DOCM, XLSM, PPTM, PPSX, PPSM, DOCX, XLSX, PPTX, che possono essere scaricati attraverso la rete WiFi o tramite la connessione USB.

A questo punto vi starete chiedendo se lo schermo è adatto alla lettura e come si comporta rispetto ad un tradizionale schermo e-ink.

Il vetro del Nook Color ha una finitura diversa da quella dei tablet dotati di touchscreen capacitivo, è stato progettato per ridurre al minimo i riflessi ed effettivamente si comporta meglio dell'iPad, che, come visibile nella foto qui sotto, riflette lo schermo del monitor, rendendo difficoltosa la lettura.

Il Nook Color però non sfigura nemmeno al fianco di un eBook reader tradizionale come il BeBook, dotato di schermo e-ink da 6 pollici. Le foto che vedete qui sotto sono state scattate all'aperto in un'uggiosa giornata di dicembre, ma le condizioni sono paragonabili a quelle che si otterrebbero in una giornata di sole sistemandosi all'ombra per leggere. In generale la lettura sullo schermo del Nook Color non affatica la vista, grazie alla retroilluminazione ampiamente regolabile ed alla densità di pixel dello schermo di 169 dpi.


Attivando il browser web il Nook Color smette i panni dell'eBook Reader e si trasforma in tablet permettendo di navigare senza problemi su qualsiasi sito web. La fluidità dello scrolling delle pagine e dello zoom non è ai livelli dell'iPad, ma è identica a quella del Galaxy Tab. La mancanza della connessione 3G non è un grosso problema visto che si può agevolmente supplire con un piccolo router wireless 3G come l'Huawei 5830.

Il dispositivo è anche in grado di riprodurre file audio e video in diversi formati archiviati nella memoria flash o direttamente in streaming dalla rete, anche se la qualità dei video di YouTube non raggiunge i livelli di definizione mostrati su altri tablet.

L'album fotografico invece si sfoglia con la stessa fluidità di un dispositivo Apple ed in questo caso il touchscreen supporta anche la gesture multitouch del pinch-to-zoom per ingrandire una foto.

Per quanto riguarda le applicazioni preinstallate la dotazione è piuttosto scarsa, qualche gioco e qualche utility, ma nelle impostazioni sono presenti i client per i più noti social network, Facebook, Twitter e Google. Barnes & Noble ha però reso disponibile un SDK per lo sviluppo di applicazioni per il Nook Color che ovviamente si appoggiano sull'infrastruttura di Android.

In conclusione possiamo dire che il Nook Color è il dispositivo ideale per quelle persone che non si accontentano di un semplice eBook reader per leggere libri in bianco e nero, ma vogliono poter sfogliare riviste colorate, navigare sul web e riprodurre contenuti multimediali senza necessariamente dover ricorrere ad un tablet vero e proprio, come il Galaxy Tab che in più offre fotocamera, webcam, GPS e connettività 3G, ma costa tre volte tanto.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: