Microsoft brevetta il touchscreen azionato dagli ultravioletti

microsoft brevetto touchscreen

Anche se attualmente funzionano benissimo, la ricerca di schermo touchscreen o multi-touch non si ferma. L'obiettivo è sempre cercare una soluzione per migliorare l'interazione con i gadget e convincere i consumatori ad acquistare un prodotto anzichè un altro.

La soluzione di Microsoft, racchiusa in un brevetto, mostra uno schermo touchscreen più morbido di quelli attualmente in commercio. A Redmond hanno pensato di integrare le leghe a memoria di forma negli schermi per far interagire la superficie ai raggi ultravioletti e al calore.

L'utente, posizionando i polpastrelli sullo schermo, può ricevere un feedback tattile avvertendo il cambiamento della superficie. Per utilizzarlo, ovviamente, bisognerà comprare dispositivi con degli schermi ad hoc. Al momento non si conoscono i tempi di applicazione del brevetto.

[via upsto]

  • shares
  • Mail