Recensione del case per iPhone 4 con batteria di riserva e click stand

Case per iPhone 4 con batteria di riserva

Si vanta di essere il più sottile case con batteria per iPhone 4 questo accessorio che abbiamo provato per voi. Lo produce QYG ed è un ottimo accessorio in grado di offrire tante funzioni in un unico device.

Grazie alla plastica morbida di cui è composto in mano l'iPhone 4 è più stabile anche se le dimensioni vengono incrementate. Una cosa necessaria se si vuole sfruttare un prodotto del genere che compensa l'aumento di peso e ingombro con una protezione quasi totale dell'iPhone.

A parte lo schermo, il resto di questo smartphone diventa super corazzato e non dobbiamo più temere graffi o danneggiamenti con questa custodia, eccezion fatta per la mortificazione del design del melafonino. Come molte soluzioni di questo tipo provate per il vecchio iPhone 3GS, questo case non permette di utilizzare la porta per collegare altri accessori e duplica le funzioni di caricamento e connessione al PC con un'uscita micro USB.

Il vantaggio è che la micro USB è standard così da potervi portare dietro un solo cavo e ricaricare tutti i vostri device, iPhone compreso. Lo svantaggio è che se usate un dock per iPhone in auto o in casa nell'impianto stereo o in un prodotto dedicato (come il Fidelio visto qualche giorno fa) dovete estrarre il melafonino dal case.

Case per iPhone 4 con batteria di riserva
Case per iPhone 4 con batteria di riserva
Case per iPhone 4 con batteria di riserva
Case per iPhone 4 con batteria di riserva


Lungo tutta la cornice troviamo le aperture per i tasti e una griglia per l'altoparlante, mentre dietro è presente il foro per non coprire la lente della fotocamera e lo stand per tenerlo inclinato in modalità landscape. Qui nascono alcuni problemi in quanto lo spessore della plastica rende meno agibili i tasti: se controlli volume e tasto di accensione riescono a essere raggiunti comunque, meno facile è utilizzare lo switch per la vibrazione, da raggiungere in punta di dita.

Passando alla batteria, l'alimentazione esterna si attiva con un tasto non in rilievo ben camuffato in basso a sinistra del case (sulla parte anteriore) e raddoppia l'autonimia del melafonino grazie alla capacità di 1.400 mAh. Grazie a questo case mi sono portato dietro il cellulare per il week end senza mettere in valigia il caricatore.

In conclusione il case di QYG è un'ottima soluzione se cercate un prodotto del genere. Gli spessori sono molto contenuti rispetto a altri accessori simili e la realizzazione è quasi impeccabile, a parte l'accessibilità del tasto vibrazione.

Qualcuno potrebbe preferire la porta standard dell'iPhone in vece della micro USB, certo è questione di gusti e, soprattutto, di quali accessori utilizzate. Speriamo che il produttore possa fare una versione simile con questa porta, così da poterlo collegare anche allo stereo o a un dock da scrivania.

Se vi ha convinto potete acquistarlo su USB Fever a 43.99$, circa 33€. Mandate il link del sito a amici e parenti, magari ve lo faranno trovare sotto l'albero! Per altri accessori per iPhone 4 seguite il link della categoria con tutti i prodotti.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: