Due hack di Kinect permettono di utilizzare Windows 7 e un browser con i gesti

Gli hack relativi a Kinect sono ormai all'ordine del giorno, anche se pare che la definizione di "hacking" relativamente a questo dispositivo sia inappropriata. In ogni caso, le possibilità che si aprono di fronte a Kinect cominciano a diventare molto interessanti e forse un tantino futuristiche, tanto da far diventare realtà situazioni finora soltanto immaginate.

Un gruppo di ragazzi del MIT Media Lab Fluid Interfaces Group ha sviluppato un software chiamato DepthJS, in grado di far interagire Kinect con il browser del pc e di far controllare quest'ultimo dunque, soltanto con i gesti, senza ausilio alcuno da parte di mouse o di altri dispositivi di input. Per avere un'idea di come funzioni il software, guardate questo video.

L'azienda Evoluce invece ha sviluppato un software in grado di sfruttare il driver Multitouch Input Management (MIM) e di far interagire più utenti contemporaneamente con le applicazioni di Windows 7 su un pc. E' sorprendente in questo caso il carattere multitouch e multiutente dell'applicazione (lo si vede chiaramente nel video iniziale).

Kinect pare abbia quindi spalancato le porte a nuovi modi di interazione fra uomo e macchina, applicabili a tanti e diversi campi e capaci di proiettarci da subito in un mondo "altro", finora ipotizzato soltanto al cinema.

[Via Mygadgetnews]

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: