Protezione per lo schermo di iPad Philips: la mia prova

Se non amate le custodie per iPad che comportano un ingombro, anche minimo, ma volete comunque proteggere il display del vostro tablet, esistono in commercio delle apposite pellicole. Una di queste è il sistema di protezione dello schermo creata da Philips: si tratta di un sottile strato protettivo che, se applicato bene, risulta invisibile e protegge da polvere, sporco e graffi.

La pellicola si applica grazie ad uno strato adesivo statico che non lascia residui nel caso in cui si voglia rimuoverla. All'interno della confezione, Philips include un panno senza lanugine per pulire lo schermo dell'iPad prima dell'applicazione della pellicola, una scheda per rimuovere le bolle d'aria eventualmente rimaste dopo l'adesione e la pellicola stessa con illustrazioni stampate sullo strato che poi butteremo.

Per applicare la pellicola è consigliato avere le mani ben pulite e asciutte e aver tolto polvere e residui dallo schermo dell'iPad, che altrimenti rimarrebbero appiccicati. Dovremo quindi rimuovere il primo strato protettivo della pellicola, quello contrassegnato con la linguetta 1, e stare attenti a non lasciare impronte digitali sulla parte adesiva. Siamo pronti ad applicare la protezione allo schermo.



Io mi faccio sempre prendere dall'impedimento nervoso quando si tratta di lavori di precisione: ho dovuto correggere il tiro e riattaccare la pellicola un paio di volte prima di riuscire ad ottenere la perfezione. Attaccare e staccare la pellicola Philips è in realtà semplice: non lasciando residui sarà semplice sollevarla e riposizionarla correttamente, stando attenti a non lasciare impronte.

È un po' meno semplice evitare le bolle d'aria, ma il mio consiglio è quello di procedere pian piano aiutandovi con la scheda di cartone a eliminarle man mano, togliendo le ultime a lavoro ultimato.

Per quanto riguarda i colori dello schermo, la pellicola non li modifica minimamente: la visibilità rimane identica e la pellicola riesce a "mimetizzarsi" bene senza farsi notare. Nessuna distorsione quindi, nessun riflesso aumentato. A livello di protezione, la pellicola è ottimale per evitare le ditate e lo sporco, protegge benissimo dai graffi più leggeri e tiene anche con quelli più profondi: come potete vedere nel video, ho tentato di lacerarla premendo fortemente la punta di una penna, ma ho ottenuto solo un discreto graffio senza rotture.

Il display dell'iPad, comunque, è perfettamente salvo. Si tratta di una soluzione consigliata, soprattutto se avete pazienza e mano ferma nell'applicazione. Il prezzo è di 12.50€.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: