Actroid F Female: il robot umanoide per la telepresenza

Quando normalmente parliamo in webcam ad una persona lontana possiamo vederne il viso, ma non ne percepiamo la presenza fisica. Actroid F Female nasce per colmare questo "vuoto", fornendo un corpo robotico umanoide molto molto reale con il quale interagire.

Il robot per la telepresenza è stato creato da Kokoro e si tratta di una umanoide donna completa, con movimenti del viso e aspetto del tutto realistico. Il robot non si muove dalla propria sedia, ma interagisce con occhi, bocca, collo ed è persino in grado di respirare. Una webcam posta di fronte al vostro interlocutore osserva i movimenti della vostra faccia e del vostro volto, per poi permettere al robot di riprodurli esattamente.

Actroid F Female è il robot umanoide più complesso e simile all'uomo fino ad ora ottenuto, tanto da essere quasi impressionante. L'umanoide nasce da una versione modificata del robot Geminoid F, nel tentativo di produrre robot più semplici, economici e più comodi da alimentare. Attualmente Actroid F pesa 30 kg meno dei precedenti.

Per parlare tramite Actroid F si sfrutteranno tre videocamere: una per cogliere le espressioni facciali dell'interlocutore, una che mostra le azioni di Actroid e una camera con visione panoramica del robot che interagisce con gli interocutori. Dopo il salto trovate un secondo video.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: