Negli USA costruiscono una mano robotica precisissima

Il progetto DARPA, nato dalla collaborazione della Cornell University e della University of Chicago, sta portando i primi frutti. L'obiettivo è costruire l'iRobot, il robot completamente indipendente con possibilità di interagire senza ostacoli con l'ambiente circostante. Il primo passo è stato la costruzione delle mani.

Tramite due palline, infatti, il robot potrà afferrare qualsiasi oggetto senza romperlo. La sua precisione è molto elevata, in modo da afferrare un uovo senza romperlo e nello stesso tempo alzare una barra di metallo di 65 KG 650 grammi senza farla scivolare. La mano robotica può anche utilizzare gli oggetti, come una penna o un bicchiere d'acqua.

Ma cosa c'è nella pallina robotica? Nanotecnologie o fibre di superconduttori? Niente di questo: semplici granuli di caffè. In pratica la mano si appoggia sull'oggetto aderendo alla superficie. Nel braccio viene aspirata tutta l'aria in modo da creare l'effetto di vuoto. Il risultato è una mano solida.

[via switched]

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: