Pleo RB: è nato un nuovo robot dinosauro

Ricordate Pleo, il piccolo dinosauro robotico in grado di sviluppare comportamenti con l'"invecchiamento" e capace di captare le vostre carezze? Ebbene Derek Dotson, CEO ella Innvo Labs, ha presentato il nuovo modello del tenero robot: Pleo Reborn, o più semplicemente Pleo RB, è una versione progredita del predecessore, con alcuni miglioramenti: batteria della durata di due ore in funzionamento, capace di giocare più a lungo e con una pelle più resistente di quella del predecessore.

I sensori di Pleo RB sono stati aggiornati e sono ora in grado di sentire una nuova varietà di tocchi, carezze, interazioni. Il sistema di riconoscimento RFID permette di riconoscere e interagire con altri accessori, come il cibo, le medicine, il ghiaccio o la pietra. Quello che vedete nel video in apertura, e nel video dopo il salto, è il nuovo Pleo recuperato da un fan accanito che è riuscito a metter mano su una prima versione del nuovo nato, al costo di ben $500 (non è assolutamente detto che il prezzo di vendita rimanga questo: il robot verrà rilasciato uffiialmente nei prossimi sei mesi e il prezzo potrebbe essere molto più competitivo).

La Innvo Labs ha lavorato molto sul nuovo Pleo per assicurare ad ogni modello un carattere unico: ogni dinosauro avrà la propria personalità, che svilupperà dal momento della nascita (prima accensione). La vostra interazione con Pleo ne svilupperà il carattere, avendo effetti sul comportamento, nonostante i tratti identificativi già predisposti. Il nuovo modello di dinosauro avrà la pelle e gli occhi di colori diversi e sarà in grado di riconoscere le voci di chi vi interagisce.

Tramite una carta RFID è possibile assegnare a Pleo un nome proprio durante la cerimonia che ne festeggia la pubertà (incredibile, ma vero). Grazie al nome assegnato, il robot sarà in grado di riconoscervi, di imparare a muoversi ai nostri comandi e molto altro ancora. Come è giusto che sia, assomigliando sempre più agli animali veri, il nuovo Pleo richiede più attenzioni: se non lo curate si ammalerà, può cadere e farsi male e potrà prendere le medicine per ristabilirsi.

Un orologio interno può essere settato per mantenere una cronologia delle azioni del dinosauro e i sensori della temperatura integrati lo regolano a seconda della temperatura dell'ambiente.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: