Panasonic: il robot shampista e il lettino che diventa sedia a rotelle

Panasonic ha mostrato due nuove invenzioni robotiche al International Home Care and Rehabilitation Exhibition 2010, noto più brevemente come HCR 2010. Le due nuove tecnologie consistono fondamentalmente in un lavacapelli robotizzato, una sorta di "shampista", e in un lettino che diventa sedia a rotelle. Entrambe le innovazioni robotiche sono state pensate per venire incontro ad un pubblico anziano o con problemi di tipo motorio.

Il primo robot è un lavabo che lava i capelli ai pazienti (ci si è immaginati un utilizzo nelle strutture di ricovero e riabilitazione, più che un utilizzo privato o commerciale) dal primo passaggio fino all'ultimo, utilizzando sedici dita robotiche che massaggiano il cuio cappelluto. Uno scanner 3D aiuta le dita meccaniche a stabilire la corretta pressione da applicare e una memoria permette di salvare le preferenze di utilizzo da richiamare in un secondo tempo per ogni singolo paziente.

Il secondo aiuto meccanico è il Roboticbed che, come preannunciato, si presenta come l'unione tra un lettino d'ospedale e una sedia a rotelle. Il letto robotizzato è in grando di trasformarsi autonomamente, minimizzando il rischio che il paziente possa farsi del male passando dal letto alla sedia a rotelle. Insomma, se vi sembra che si tratti di innovazioni di nicchia, è bene ricordare che la popolazione mondiale invecchia e l'applicazione della robotica al campo della medicina aiuta a fare grossi passi avanti, sia per i dottori che per i pazienti.

Dopo il salto trovate altri video.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: