Qualcomm Snapdragon 410, il primo 64-bit dell'azienda americana

Sono ormai lontani i tempi in cui Qualcomm diceva, per voce di un suo scellerato dirigente, poi allontanato, che il processore A7 di Apple era più marketing che sostanza.

Qualcomm Snapdragon 410

 

Quasi subito dopo l’azienda americana, leader nella produzione di SoC, ha invece ribadito come nel 2014 tutti gli smartphone e i tablet di altissima gamma sarebbero stati dotati di processori con questa architettura.

Il primo 64-bit di Qualcomm


A poche settimane dalla presentazione del mostruoso Snapdragon 805 arriva oggi il nuovo Snapdragon 410 che non sarà il top della produzione ma è il primo con architettura a 64 bit di Qualcomm, realizzato con il processoa 28 nanometri, lo stesso impegato per il ben noto Snapdragon 800.

Lo vedremo, come detto, nella prima metà del prossimo anno ma i primi dispositivi, di fascia media, ad esserne dotati saranno commercializzati verosimilmente nel corso della seconda metà del 2014.

LTE per terminali sui 150 dollari


Tra le diverse possibilità di questo specifico SoC troviamo il supporto alle reti LTE di tutto il mondo, alla fotocamera fino a 13 megapixel, con possibilità di registrare video con qualità 1080p, e alla doppia o, addirittura, tripla SIM Card.

La GPU è l’Adreno 306 mentre la compatibilità è garantita con i sistemi operativi Android, Windows Phone e Firefox OS, che recentemente ha iniziato a fare capolino anche in Italia.

Via | Comunicato Qualcomm

  • shares
  • Mail