Gesture Remote, il concept del telecomando universale definitivo e touchscreen

Se da una parte c'è chi, come Samsung, esagera mettendo addirittura la tv nel telecomando, dall'altra c'è chi pensa invece di ridurre al minimo la linea dell'oggetto che ha cambiato la vita domestica di tutti noi, parecchi decenni fa: Gesture Remote è infatti il concept di un telecomando universale che vorrebbe essere in qualche modo "definitivo", cioè ricreare nella sua essenzialità, il dispositivo ideale per controllare qualsiasi apparecchio audio/video casalingo, in modo semplice e intuitivo, eliminando tutti quei tasti e soprattutto quelle combinazioni ostiche e spesso malfunzionanti relative ai telecomandi universali oggi in commercio.

Dalla significativa forma di mouse, il Gesture Remote sfrutterebbe una superficie touchscreen in grado di comunicare con qualunque dispositivo digitale, non solo con la tv, semplicemente utilizzando le dita nelle direzioni desiderate (e spazialmente intuitive) per scegliere un determinato programma, un menu, un brano, una stazione radio o il controllo del volume. Il video qui sopra è molto esplicativo a riguardo.

Leggevo su Focus, quest'estate in spiaggia, che gli schermi sono il nostro futuro e che in un domani non molto lontano ormai, rappresenteranno l'essenza nascosta di tutte le cose (concetto esteticamente, filosoficamente e sociologicamente molto affascinante): attraverso schermi giganti, portatili o piccolissimi, potremo ricevere informazioni di qualunque genere su tutto ciò che vediamo per strada o in casa, svelandone natura e caratteristiche. Se questo scenario è ipotizzabile per gli schermi, allora non possono fare a meno di adeguarsi anche i telecomandi, che controllano display vari ormai da tempo tecnologicamente immemorabile. A meno che non vogliano estinguersi, togliendo così il cosiddetto scettro del comando alle dinamiche sociali e domestiche.

Non ci resta dunque che attendere che concept come Gesture Remote, ideato da IDENT Technology, vengano prodotti e testati, come trampolino di lancio magari per qualcosa di ancora più sorprendente.

[Via Crunchgear]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: