Fujitsu Lifebook T580, netbook-tablet pc con quattro punti di contatto e sensore ambientale

Fujitsu aggiorna la sua linea di portatili Lifebook con un nuovo dispositivo compatto, probabilmente in grado di stabilire nuovi standard per il segmento netbook e tablet pc, grazie ad alcune caratteristiche singolari per un prodotto di 10.1 pollici: il Fujitsu Lifebook T580 infatti vanta un processore Intel Core i5, uno schermo convertibile multitouch, da utilizzare sia con le dita che con il pennino, con 4 punti di contatto e tecnologia N-trig (che dovrebbe unire gli aspetti positivi di schermi capacitivi e schermi resistivi) e un sensore ambientale, in grado di migliorare la funzionalità del portatile a seconda dell'ambiente in cui ci si trova (Fujitsu assicura l'utilizzo del netbook anche in piena luce solare), poichè capace di regolare la luminosità dello schermo in base a quella esterna, aspetto che potrebbe rappresentare davvero una svolta nel panorama attuale dei computer portatili.

Modulo GPS e connettività 3G opzionali renderebbero il Lifebook T580 un portatile completo, oltre a uscite VGA e HDMI, porte USB, card reader, webcam, sistema operativo Windows 7 e durata dichiarata della batteria di 8 ore, mentre il peso di 1.4 kg lo allontana un po' dalla categoria netbook, che solitamente è molto più leggera. Purtroppo non sono stati resi noti ulteriori particolari tecnici, nè notizia alcuna sui prezzi; il Lifebook T580 sarà comunque probabilmente disponibile a partire da novembre.

Considerando che Fujitsu non produce portatili low-cost, i costi non saranno bassi, ma le caratteristiche di questo nuovo netbook potrebbero farne un prodotto appetibile, soprattutto per la fascia professionale. Dopo il salto un video di presentazione del Fujitsu Lifebook T580.

[Via Liliputing]

  • shares
  • Mail