IFA 2010: Gadgetblog prova il Samsung Galaxy Tab [aggiornato]

Recensione Samsung Galaxy Tab

Tra i prodotti più attesi all'IFA 2010 di Berlino c'era sicuramente il nuovo Galaxy Tab, presentato ufficialmente stamattina da Samsung nel corso della tradizionale conferenza stampa. Noi di Gadgetblog abbiamo avuto la possibilità di provare per primi questo innovativo tablet per scoprirne pregi e difetti.

Le dimensioni del Galaxy Tab sono molto compatte ed il peso è di soli 380 grammi, cosa che lo rende particolarmente maneggevole. Può essere afferrato saldamente con una sola mano, come si fa con uno smartphone, ma per utilizzarlo è necessario utilizzare anche l'altra mano.

Come potete vedere nella nostra galleria di immagini la superficie dello schermo da 7 pollici del Galaxy Tab è praticamente la metà di quella dell'iPad da 9.7 pollici. Lo schermo LCD da 1024 x 600 pixel è molto nitido e luminoso e la sensazione tattile del touchscreen capacitivo è la medesima dell'iPad, anche se lo scrolling non è di tipo inerziale ed il pinch-to-zoom non è così fluido come quello dei prodotti Apple .

Il Galaxy Tab si prende la rivincita sull'iPad per quanto riguarda le dotazioni, webcam anteriore per videochiamate, fotocamera posteriore da 3 megapixel con flash LED, slot per schede microSD e, udite udite, possibilità di effettuare chiamate telefoniche tramite microfono ed altoparlanti integrati o tramite un auricolare Bluetooth.

Particolarmente curata la connettività con Bluetooth 3.0, WiFi a/b/g/n, HSUPA a 5.76 Mbit/s, HSDPA a 7.2 Mbit/s.

Molto interessante anche il GPS turn-by-turn integrato e l'applicazione di realtà aumentata per la visualizzazione in tempo reale dei punti di interesse sulle immagini riprese della fotocamera posteriore.

Il sistema operativo Android 2.2 offre la possibilità di installare svariate applicazioni oltre a quelle fornite da Samsung.

Il prezzo non è stato comunicato ufficialmente, ma qui all'IFA si mormora che possa essere intorno ai 799 € tasse escluse, pare che tutta questa dotazione si paghi a caro prezzo.

Nel corso della giornata aggiungeremo ulteriori foto e video, adesso torniamo a visitare l'IFA.

Aggiornamento: Dopo la ressa di ieri, oggi abbiamo avuto modo di provare un altro esemplare del Galaxy Tab con più calma, scoprendo che alcuni limiti che avevamo segnalato in realtà non esistono, in particolare lo scrolling ed il pinch to zoom sono molto fluidi agli stessi livelli dell'iPad, come visibile nel secondo video.
Per quanto riguarda il prezzo bocche cucite in Samsung, saranno i carrier a decidere quanto farlo pagare con o senza contratto, per l'Italia le ultime voci parlano di 699 €.

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: