Amazon Kindle Fire HDX 7 e 8.9, su XDA i primi tutorial per il rooting

Arrivano le prime guide per il rooting dei Kindle Fire di terza generazione con schermi 1200p e 1600p: ecco i link alle guide di XDA Developers e una procedura più indolore per installare alcune Google Apps sul Fire OS 3.0.

Kindle Fire HDX

E piuttosto facile innamorarsi degli schermi densissimi dei nuovi Kindle Fire HDX, 323 ppi per il 7" da 1920x1200 e 339 ppi per l'8,9" da 2560x1600. E' un po' più difficile però preferire il Fire OS 3.0 "Mojito" alla versione non personalizzata di Android 4.3, o meglio ancora la 4.4 KitKat, disponibili come alternative per i più temerari.

Il primo step per la sostituzione del sistema operativo passa per il rooting del dispositivo, che permette l'accesso a file, settaggi e operazioni normalmente nascoste all'utente. Per i Kindle di prima e seconda generazione le soluzioni per il rooting sono disponibili già da tempo, ma ora è arrivato il momento anche per le versioni HDX che possono essere sbloccate usando le informazioni pubblicate su due guide su XDA Developers, una per il Kindle Fire HDX 7 aggiornato alla versione 13.3.1.0, e poi un'altra per il Kindle Fire HDX 8.9 14.3.1.

Liliputing riporta inoltre che una volta effettuato il rooting è importante disabilitare gli aggiornamenti automatici di Fire OS, per evitare di perdere gli accessi di rooting guadagnati con uno dei due tutorial. Le informazioni sulla procedura si trovano qui. Ricordiamo che il rooting dei dispositivi Android comporta sempre dei rischi, e il briccaggio del tablet non è mai un'ipotesi remota. Se invece preferite aggirare il rooting per istallare alcune Google Apps, c'è una guida anche per questo su Android Cowboy.

I Kindle Fire di terza generazione sono disponibili anche in Italia da qualche settimana, con prezzi a partire dai 229€ per il Kindle Fire HDX 7 e 379€ per il Kindle Fire HDX 8.9.

Via | Liliputing

  • shares
  • Mail