iPad perde terreno, batte i Personal Computer ma viene superato dai tablet Android

Ecco uno scenario molto interessante sul futuro di tablet Android, iPad e Personal Computer

foto canalys Non è un periodo bellissimo per Apple, ma neanche si può dire che l'azienda abbia delle perdite ingenti: diciamo, però, che gli scenari che si prospettano per il futuro sono tutt'altro che rosei, sopratutto per quanto riguarda iPad, di qualsiasi dimensioni essi siano (avete letto le indiscrezioni sul maxi tablet da presentare entro la fine del 2013, vero?).

La situazione è stata spiegata per filo e per segno da Canalys, società di analisi nota a tutti, che ha voluto fare delle previsioni in vista del 2014: i tablet assorbiranno, pensate, il 50% del market share oggi detenuto dai computer; ciò significa, dunque, che la metà dei PC sarà sostituita da tavolette. All'interno del mercato tablet, poi, si inizia a delineare una tendenza che vede Apple in svantaggio: la compagnia deterrà soltanto il 30% di tutto il mercato, a fronte del 65% che dovrebbe ottenere Android e del 5% che, infine, potrebbe restare in casa Microsoft con Windows Phone. Sottolineiamo che il dato non è esageratamente negativo: Apple combatte con una sola tavoletta; Android, invece, ha dalla sua parte una miriade di produttori e non solo Samsung (pensate, per esempio, alla fortuna americana dei Kindle Fire).

"Il declino di Apple nel market share dei PC - ha spiegato Tim Coulling, senior analyst di Canalys - è inevitabile quando consideriamo il suo modello di business. Samsung ha strappato per un pelo il primato nell’area EMEA di questo trimestre, ma in futuro Apple perderà la sua posizione rispetto ai competitor in ulteriori mercati. Tuttavia, Apple è una delle poche società a fare soldi dal boom dei tablet. I prodotti Premium attraggono clienti di alto valore; per Apple, la profittabilità nell’interezza del proprio ecosistema è più importante delle statistiche sul market share".

Mela avvisata, mezza salvata.

Via | Canalys

  • shares
  • Mail