Drift Ghost-S, fino a 60fps a 1080p nello stesso package rugedizzato della HD Ghost

Drift annuncia un refresh della HD Ghost: nuova ottica a 7 elementi e sensore CMOS Sony capace di scatti a 12MP e nuove modalità video a 60fps a 1080p e 120fps a 720p.

Drift Ghost-S

Drift Innovation continua a innovare la sua famiglia di action cam con la nuova Drift Ghost-S, uno step evolutivo della precedente HD Ghost lanciata nel novembre di un anno fa. Come si capisce già dal nome abbiamo a che fare con un refresh parziale, concentrato sopratutto nel reparto ottico ed elettronico.

La forma e l'aspetto non sono variati rispetto alla versione precedente e ritroviamo lo stesso involucro allungato, con l'ottica/sensore rotabile rispetto al resto e mini-LCD laterale protetto da Gorilla Glass, che col tempo è cresciuto di diagonale fino ai 2" del modello attuale.

Il reparto ottico invece è tutto nuovo e ora monta una lente a 7 elementi asferici, un sensore CMOS da 12MP di produzione Sony e un'elettronica di controllo più veloce che ora è capace di catturare fino a 60 fotogrammi al secondo in 1080p (contro i 30fps della versione precedente) oppure fino a 120fps in 720p, in modo da poter ottenere uno slow motion 4x sufficientemente fluido a 30fps.

Tra le altre novità c'è la possibilità di collegare altre Ghost-S controllate tramite quella principale, un sistema di regolazione automatico della luminosità più reattivo e un po' di autonomia in più, che sale dalle 3 alle 3 ore e mezza.

Ritroviamo naturalmente anche le vecchie funzionalità della HD Ghost liscia, come la gestione remota in Wi-Fi, uscita microfono, le ottime capacità ruggedizzate senza involucro esterno e le tre regolazioni del FOV fino a 160°. La nuova Drift Ghost-S è già apparsa sui listini di alcuni rivenditori italiani, che la propongono a 370€ in "quantità limitate" e con spedizione gratuita. La vecchia Drift HD Ghost nel frattempo si è fatta più economica, con prezzi a partire da circa 260€.

Via | Drift Innovation | Gizmag

  • shares
  • Mail