Asus ROG Mars 760 arriva in Italia, una doppia GTX 760 che batte Titan

Asus lancia la ROG Mars 760: due GeForce GTX 760 da 2GB ciascuno su una singola scheda orientata all'overclock e con raffreddamento Direct CU II.

Asus Mars 760

Le GeForce GTX Titan hanno dominato la fascia altissima del segmento gaming fino all'introduzione della nuova famiglia R200 di AMD, che ha forzato Nvidia a stravolgere la sua line-up fino a sfoderare una GTX 780 Ti da contrapporre alle Radeon R9 290X. Per arrivare a quei livelli di prestazioni però si può anche tentare la strada del multi-GPU, come nella Asus ROG Mars 760 appena lanciata da Asus sul mercato italiano.

La scheda ingloba due GeForce GTX 760, un chip di fascia media lanciato quest'estate affiancato da 4GB totali di memoria GDDR5 e il sistema d'alimentazione Digi+ VRM proprietario di Asus orientato all'overclock, che contribuisce a ridurre la rumorosità (-30%), l'efficienza globale della scheda e assicura una longevità supera anche alle schede standard su progetto Nvidia.

Trattandosi di una soluzione 100% custom troviamo anche l'ottimo sistema di raffreddamento DirectCU II, questa volta raddoppiato con doppia ventola e doppia heat-pipe, uno per ogni chip. Secondo Asus, i due chip risultano "complessivamente più rapidi del 14% della GTX TItan". Una soluzione esotica e in linea cogli altri prodotti high-end della linea ROG, ma decisamente non adatta a tutte le tasche. Il prezzo di listino per l'Italia è di 725€, meno della "vecchia" GTX Titan ma anche troppo oltre quello della GTX 780 Ti, attualmente la scheda a singola GPU più veloce sul mercato.

Asus ROG Mars 760: la scheda tecnica

    NVIDIA GeForce GTX 760 x 2
    PCI Express® 3.0
    Memoria GGDR5: 4096 MB
    Velocità core: 1006 MHz (1072 MHz boosted)
    Clock memoria: 6004 MHz (1501 MHz GDDR5)
    Interfaccia memoria: 512 bit
    Risoluzione digitale massima: 4096 x 2160
    2 x uscite dual-link DVI-I
    1 x uscita dual-link DVI-D
    1 x uscita Mini DisplayPort
    Uscita HDMI (tramite dongle)

Via | Asus (cartella stampa)

  • shares
  • Mail