Mac Pro rosso venduto a 977mila dollari, cifra da record per la lotta all'AIDS

Un Mac Pro rosso è stato venduto a quasi un miliardo di dollari per combattere l'AIDS

foto mac pro rosso Davvero un ottimo risultato per Apple e il suo Mac Pro rosso: voi tutti sapete che John Ive ha realizzato un computer diverso dagli altri, per sostenere la lotta all'AIDS. Il designer di Apple ha lavorato assieme a Marc Newson e Bono degli U2 per la creazione di quaranta oggetti differenti - da sedie ad automobili, passando persino per le macchinette fotografiche -, al fine di dare il suo contributo alla lotta contro questa terribile malattia.

Neanche loro, secondo noi, si aspettavano un successo del genere: Mac Pro rosso ha raggiunto quasi un milione di dollari, con la cifra di 977mila bigliettoni, superando persino le macchine della compagnia Zeus Computer, costruite in oro e platino e rifinite di diamanti (macchine che i più ricchi hanno acquistato alla "modica" cifra di 750mila dollari).

John Ive non ha realizzato soltanto Mac Pro rosso - come dicevamo -, ma anche altri dispositivi: in particolare, un paio di cuffie EarPods in oro rosa (461mila dollari); una bottiglia di Dom Pérignon all'interno di un secchiello rosso per champagne (93mila dollari); macchina fotografica Leica in alluminio (un milione e 805mila dollari); infine, scrivania in metallo elegante e sottile con impronte a forma di pietre (un milione e 685mila dollari).

Non sono prodotti che cambiano il mondo delle ultimissime tecnologie, ma si tratta senz'altro di dispositivi che cambieranno molte vite: con tutti questi soldi, infatti, la lotta all'AIDS riceverà un enorme sostegno e potrà progredire nel migliore dei modi. Cara Apple, clap clap!

Via | Apple Insider

  • shares
  • Mail