Google Glass e occhiali da vista, l'azienda firma importanti accordi con VSP Global

Importante accordo firmato da Google per diffondere i suoi Glass

foto google glass Facciamo il punto della situazione: i Google Glass sono arrivati alla seconda versione, che è quella compatibile con le lenti da vista e che è ovviamente esente da tutti i problemi del primo modello dedicato agli sviluppatori; diciamo pure che questa seconda versione non è aperta a tutti, anche se Google ha recentemente permesso ad alcuni cittadini americani di farne richiesta, tramite appositi canali. Ciò significa, insomma, che siamo ancora in alto mare.

E gli accordi che l'azienda ha siglato con VSP Global servono proprio per consentire a Mountain View di fare un bel salto di qualità: gli sviluppatori che hanno provato i Google Glass 2.0 hanno infatti lamentato difetti nel funzionamento e spiegato che gli occhiali non sono ancora perfettamente compatibili con le lenti da vista. Ora: VSP Global si occupa non solo di creazione ma anche di creazione delle montature, dunque è normale che la situazione sia destinata a migliorare con il tempo. Gli scopi dell'accordo, in effetti, consistono nella realizzazione di canali privilegiati di diffusione dei Glass, al fine di migliorarne la redditività.

Google ha dinanzi a sé una grande sfida, che, ovviamente, deve partire dalla riduzione del prezzo, ma deve arrivare pure ad aspetti molto più importanti e difficili da gestire: recentemente, infatti, abbiamo scoperto che i Google Glass sono percepiti ancora come mero accessorio di moda e che il pubblico a cui potrebbero essere indirizzato è quello dei nerd, molto ridotto per un dispositivo così importante. Bisogna promuovere, insomma, la cultura dei Glass, e questo accordo con un importante produttore, al fine di migliorarne la compatibilità con gli occhiali da vista, rende la sfida senz'altro meno difficile: riuscirà l'azienda di Mountain View ad ottenere il tanto acclamato successo?

  • shares
  • Mail