LG Odin, il nuovo chip arriverà nelle due versioni quad e octa-core

Trapelano nuove informazioni sull’inedito microchip in produzione da parte di LG Electronics. Il nuovo system on chip in arrivo il prossimo verrà prodotto in due versioni, una con quattro unità di calcolo, l’altra con configurazione octa-core.



La coreana LG ha una posizione forte e salda nel mondo dell’elettronica da consumo sia per quanto riguarda la vendita di smartphone sia per quel che concerne dispositivi come i televisori, il suo punto forte. La nota compagnia si prepara ad una nuova stagione che comincerà con il 2014 dedicandosi allo sviluppo di nuove tecnologie che diano ancora più visibilità ai suoi prodotti.

In questo caso le notizie riguardano la costruzione di un nuovo chip prodotto in casa che, seguendo l’attuale tendenza, includerà tra le proprie dotazioni tecniche ben otto unità computazionali entrando di diritto nel mondo degli “octa”.

LG Odin


Come vorrebbe la legge di Moore – sempre che qualcuno si appelli ancora all’enunciato – le prestazioni dei processori “raddoppiano” e dai quattro si passa agli otto core. Non si tratta di una fresca novità, già alcuni produttori come Samsung con il suo Exynos 5 Octa hanno cominciato ad introdurre il concetto nel mondo dell’elettronica.

Pochi giorni fa MediaTek ha presentato “il primo vero chip octa-core” MT6592. LG entrerà in competizione con un system on chip di propria produzione attualmente conosciuto con il nome di LG Odin. Secondo alcune fonti coreane la compagnia avrebbe confermato che il SoC sarà disponibile in due versioni una con processore quad-core a 2,2 GHz e GPU ARM Mali-T604, l’altra con una configurazione octa-core e GPU Mali-T760.

Le due versioni saranno rispettivamente destinate all’utilizzo nelle smart TV e nei dispoisitivi mobile di nuova generazione.

Via | Unwiredview.com

  • shares
  • Mail