Acer, il nuovo CEO Jim Wong si dimette ancor prima di iniziare a lavorare

Quali saranno le sorti di Acer?

foto jim wong Che Acer non stia passando un bellissimo periodo è un dato di fatto, tant'è che non ci sono dubbi sul perché il vecchio amministratore delegato abbia dato le dimissioni: JT Wang si trovava dinanzi a una situazione disastrosa, che, a dirla tutta, è comune a quasi tutte le compagnie; pensate, per esempio, al periodo che sta vivendo HTC, oppure ai recenti dati rilasciati sul Q3 2013.

Nonostante questo, non credevamo che il nuovo amministratore delegato, Jim Wong, avrebbe lasciato la società ancor prima di iniziare a lavorare: che sia successo qualcosa che la compagnia non ha voluto rivelare? Possibile. Non è neanche da scartare, però, l'ipotesi secondo la quale la situazione sia più difficile di quanto tutti sospettavamo.

Non appena appresa la notizia, la società ha diffuso un comunicato stampa in cui ha annunciato che il nuovo CEO sarà il fondatore Stan Shin e che il co-fondatore George Huang lo aiuterà nello svolgimento delle mansioni più importanti: tutto questo, senza percepire stipendio aggiuntivo, proprio per evitare il collasso economico-finanziario. L'obiettivo - stando al comunicato - è quello di prendere decisioni giorno per giorno, senza pensare al medio-lungo periodo: dite che Acer riuscirà a risollevarsi oppure è soltanto uno dei tanti protagonisti del mercato destinati a scomparire o ad essere assorbiti da qualche competitor?

Speriamo che tutto si risolva e vada nel modo giusto!

  • shares
  • Mail