Come piratare un disco in vinile

piratare disco vinile

Da decenni i negozi propongono la musica sotto forma di CD musicali. Un supporto che ha dato vita al fenomeno della pirateria musicale intensiva. Nel timore di perdere denaro, anche se studi recenti hanno dimostrato che il fenomeno non è così distruttivo, le etichette musicali hanno provato a riproporre i dischi in vinile.

Ma questi dischi sono veramente esenti dalla pirateria? La risposta è no. Si possono copiare, solo che c'è bisogno di una procedura più complessa. La volete sapere? Eccola:

1. Create una sorta di cassetto poco più grande della grandezza del disco e formate sul fondo uno strato di cemento.
2. Posizionate il disco nel cassetto.
3. Usate un mix di silicone OOMOO 30 e mescolatelo per 3 minuti. Poi versate il silicone nel cassetto fino a coprire il disco per qualche millimetro.
4. Lasciate tutto così per 6 ore aspettando che il silicone si solidifichi.
5. Ora separate il disco dal silicone. La formina avrà le stesse tracce del disco. Versate nella formina della plastica liquida per esempio la Task #4.
6. Aspettate che la plastica si solidifichi.

Ora la formina di silicone può essere usata per altri dischi, dopo averla pulita con cura, e il disco di plastica può essere usato per la ascoltare la musica.

[via mikesenese]

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: