Samsung NX300M è il primo dispositivo con Tizen

Samsung porta avanti il suo progetto di un sistema operativo fatto in casa e lo porta alla luce. La smart-camera mirrorless Samsung NX300M sarà il primo dispositivo a disporre del sistema operativo Tizen, prima ancora degli smartphone.



Android ed iOS, seguiti a ruota da Windows Phone, saranno pure i più influenti sistema operativi del mondo mobile ma devono fare i conti con una competizione in costante crescita. Si tratta forse di una competizione non molto preoccupante in termini di market share ma dietro ad una delle più recenti piattaforme c’è il nome di Samsung.

La frequenza delle discussioni riguardanti Tizen e delle sue apparizioni è stata altalenante ed è più volte sorto il dubbio sull’effettivo lancio dell’OS o su come si sarebbe comportato nella gara. Evidentemente Samsung è ancora convinta del proprio progetto e lo sta portando alla luce.

NX300M con Tizen


Il sistema operativo della casa coreana è sempre stato associato ai telefoni ma non è affatto un telefono il primo dispositivo ad esserne equipaggiato. Samsung ha presentato durante il Tizen Developer Summit in Korea la fotocamera smart NX300M dotata di sistema operativo Tizen.

Secondo quanto riportato la fotocamera, di cui esiste già una variante con Android, avrebbe tempi di caricamento il doppio più rapidi di quelli di Linux e capacità fotografiche avanzate, anche grazie al sensore da 20 megapixel.

Gli smartphone


Non sono state ancora precisate le date dell’effettivo arrivo di Tizen nel mondo degli smartphone ma news più diffuse indicano il primo periodo del 2014. La nuova piattaforma di Samsung dovrebbe toccare il Samsung Galaxy S3, ormai un po’ attempato, nonché il più recente Galaxy S4; quest’ultima combinazione dovrebbe apparire in marzo 2014.

Via | Sammobile.com

  • shares
  • Mail