SMX Milan 2013, è stato un grande successo

Grande successo di pubblico per SMX Milan, conclusasi venerdì. Aziende e addetti ai lavori hanno partecipato in gran numero a pannelli, keynote e workshop e si programma già l'edizione 2014.

Quasi 800 partecipanti provenienti da aziende o dagli addetti ai lavori hanno assistito con entusiasmo a SMX Milan 2013, decretando un grande successo per questo evento, che in virtù dei numeri e del responso del pubblico possiamo definire uno degli eventi più importanti d’Europa - Il più grande, se calcoliamo le fredde cifre dei partecipanti.

Ma i numeri da soli non possono comunicare la qualità dell’esperienza. Per citare alcuni degli interventi che hanno lasciato il segno, possiamo parlare di Bill Hunt (presidente Back Azimuth Consulting) e Johannes Müller di Google, che hanno affrontato il problema del SEO moderno: come sopravvivere in un’epoca in cui Google cambia anche 500 volte all’anno il proprio algoritmo?

Le risposte a questa domanda sono molte, e tra le tante il pubblico ha dimostrato particolare entusiasmo per le soluzioni social, come quelle proposte da Chris Silver Smith di Argent Media, che ha spiegato le proprie strategie per le public relation e la relazione con le persone.

Marketing e Analytics


Ma le tattiche non si esauriscono così facilmente. Altro focus importante di questa edizione dell’SMX Milan 2013 sono state le web analytics e speaker come Matthias Weth di Catbird Seat GmbH e Justin Cutroni, evangelista di Google Analytics hanno dato risposte e spunti su cui lavorare per evitare una “paralisi da analisi”. Raccogliere dati è importante, ma è ancora più importante selezionarli e smaltirli nel modo corretto, per essere in grado di interpretare le fonti del traffico e adattare il proprio marketing.

Justin Cutroni ha presentato anche Google Universal Analytics, il futuro del progresso nel “digital communication data”, introdotto all’inizio dell’anno, che può essere personalizzato per venire incontro alle necessità e integrare altre fonti di dati.

Per completare questa breve rassegna riassuntiva, citiamo anche l’intervento di Bruce Hazan, Head of Solution Engineering for EMEA di Facebook, per la prima volta ospite di un evento di settore in Italia: un contatto diretto con Facebook è stato un grande evento per le aziende e gli addetti ai lavori in Italia, visto che il mondo del marketing sta iniziando a realizzare la potenza di questo potentissimo social network nei contatti con il pubblico.

Per concludere, informiamo che gli organizzatori sono già al lavoro per organizzare l’edizione dell’anno prossimo, e sono pronti a capitalizzare sul successo attuale per migliorare ulteriormente l’altissima qualità di un evento unico nel proprio genere. Sean Carlos, il chairman di SMX Milan 2013 ha commentato così l’esperienza:

“È stata un’edizione molto interessante sia per la grande adesione all’evento che per la partecipazione attiva e lo scambio reale di opinioni che c’è stato. Abbiamo riscontrato un grande interesse attorno alle aree del social, talvolta ancora affrontato con diffidenza dalle aziende, della search sempre più indirizzata ad affrontare le esigenze emergenti dall’uso dei dispositivi mobili e, infine, il tema trasversale del mobile sempre ricorrente nelle nuove strategie aziendali”.

  • shares
  • Mail