KTM e BMW, caschi più sicuri


Chi, se non i diretti utilizzatori di caschi, potevano segnalarci una notizia cosi importante.

Da quanto viene riportato su motorcycle-Usa, due grandi marchi, KMT e BMW, si sono incontrati per provare a migliorare la sicurezza dei motociclisti.
Dopo una lunga serie di test, grazie ai risultati positivi, si è quasi pronti per un lancio sul mercato mondiale.

La foto dice molto, ma va subito aggiunto che i progettisti delle due case ci tengono a precisare che il nuovo apparato, non comporterà alcun impedimento ai movimenti della testa.

Secondo le statistiche sugli infortuni derivanti da incidenti motociclistici, emerge che le cause di morte e di gravi invalidità più frequenti, sono addebitabili agli stress patiti dalla colonna vertebrale, oltre che dalle contusioni al capo, ovviamente.


Ora bisogna solo immaginare su quanto un simile collare, non permetta alla testa di oscillare oltre gli angoli permessi dalla colonna vertebrale, in caso di incidente.

Non c'è in definitiva poi molto da immaginare, basta infatti pensare ai benefici che il sistema impiegato dai piloti di monoposto automobilistiche, (a cui questo studio si ispira), ha apportato a questi ultimi, riducendo drasticamente l'effetto dei traumi alla colonna vertebrale, in caso di incidente.

  • shares
  • Mail