Startup Weekend a Roma dal 18 al 20 ottobre, ecco cosa serve sapere

Lo Startup Weekend è un altro evento estremamente interessante: si tiene a Roma dal 18 al 20 ottobre, nella fantastica cornice del Tempio di Adriano.

Il prossimo appuntamento importante per la scena dell’innovazione imprenditoriale digitale è a Roma, nell’incredibile cornice storica del Tempio di Adriano. Parliamo di una tre giorni straordinaria chiamata Startup Weekend, un evento itinerante che gli anni passati si è tenuto a Catania e Brescia.

Organizzato da Talent Garden e Asset Camera, lo Startup Weekend metterà alla prova le idee e i pitch, permettendo ai nuovi imprenditori di conoscere e incontrare i loro pari, creando incredibili occasioni di networking in un contesto competitivo. Chi lavorerà con più bravura e tenacia avrà la possibilità di ricevere finanziamenti e mentorship per le proprie idee.

Ecco come partecipare



Non sono rimasti molti posti disponibili, ma se siete interessati avete ancora la possibilità di presentare la vostra idea per vederla giudicata (e magari sviluppata e resa concreta!): correte sul sito ufficiale dello Startup Weekend, dove troverete tutte le informazioni necessarie.

Il programma



L’evento partirà subito dalla serata di venerdì 18 ottobre, in cui le startup si sfideranno presentando al prestigioso pannello dei giudici i propri pitch. Sarà necessario esporre in pochi minuti l’idea geniale o il prodotto su cui si vuole fondare il proprio business.

Sarà una votazione a decidere quali saranno le idee promosse e sviluppate nei due giorni successivi. I team si formeranno in base alle aspirazioni, ai talenti e al know-how dei partecipanti.

A quel punto saranno i mentor a prendere il mano lo Startup Weekend. Nei due giorni successivi gli startupper dovranno elaborare strategie per lo sviluppo dei prodotti in base alla loro area di competenza: saranno necessari sviluppatori software, esperti di marketing, grafica e ovviamente un business plan. I mentor e i VC presenti saranno sempre pronti a confrontarsi e aiutare i partecipanti, mettendo a disposizione la loro autorità di esperti nel settore.

I giudici torneranno in gioco la sera di domenica 20: i progetti su cui si è lavorato verranno presentati di fronte al pannello. Chi avrà lavorato meglio e avrà sviluppato un prodotto valido avrà la possibilità di essere finanziato.

Il pannello dei giudici


Si tratta di un gruppo di individui selezionati per la loro autorità nel mondo degli acceleratori, incubatori e VC:


  • Massimiliano Collella di Assetcamera;

  • Salvo Mizzi di Telecom Italia;

  • Gianmarco Carnovale di Roma Startup;

  • Riccardo Luna;

  • Anna Amati di MetaGroup;

  • Marco Pratellesi del Gruppo Espresso;

  • Andrea Denaro di Dnsee;

  • Laura Tassinari di Filas;

  • Alessandro Rossi di Tiber Capital Partner;

  • Paolo Cellini di Innogest



I mentor


Aiutare una startup è difficile, ma l’esperienza degli ospiti invitati a ricoprire questo ruolo vitale è grande e importante:


  • Alessandro Nasini di Startalia;

  • Nicola Mattina di Angel Investors;

  • Marco Zamperini di NTT Data;

  • Augusto Coppola di InnovactionLab;

  • Andrea Genovese di The Blog TV;

  • Raimondo Bruschi di Smart City;

  • Andrea Porcu di Selex – Finmeccanica Group;

  • Lorenzo Barbantini Scanni di Angel Investors;

  • Cristinano Esclapon di Club Italiano Investimenti;

  • Hagaj Badash di Nana Bianca;

  • Fabio Lalli di Indigeni Digitali

  • shares
  • Mail