Seiki UDHTV da 65" a dicembre, costerà 2000$ meno delle 4K di Samsung

Seiki annuncia l'arrivo di una nuova UDHTV da 65" da affiancare ai modelli da 39" e 50" già presenti sul mercato americano. Stesso design, prezzo vantaggioso e stesse limitazioni sull'output, che non supera i 30Hz in 4K.

Abbiamo già avuto modo di parlare di Seiki Digital, un brand misconosciuto apparso dal nulla sui listini di alcuni rivenditori americani con due UHDTV dai prezzi popolari, proposti a una frazione di quelli offerti da costruttori del calibro di Sony, LG e Samsung. Oggi il brand giapponese annuncia l'arrivo di un terzo modello da 65", una diagonale riservata alle "dream-TV" da svariate migliaia di dollari.

Per questa TV gigante da oltre un metro e mezzo di diagonale Seiki chiede 3000$, un prezzo ancora una volta più basso dei modelli dei marchi più importanti ma non così tanto come per i modelli precedenti da 39" e 50", reperibili sull'Amazon americano a 700$ e 900$.

Ma l'output 4K è limitato a 30Hz

La UHDTV (nome completo: Seiki UltraHD 4k 65" SE65UY04) riprende lo stile dei modelli inferiori ed eredita anche lo stesso tallone d'achille: la frequenza di refresh limitata a 30Hz per la risoluzione di 3840x2160, che sale a 120Hz solo quando si scende a 1080p. L'unico input disponibile è l'HDMI 1.4, che è anche la ragione del limite a 30Hz.

Il comunicato di oggi non scende nei dettagli, ma considerato l'approccio minimalista dei modelli precedenti non ci aspettiamo niente di differente sia sul lato della qualità a video -- definito più che accettabile da chi l'ha provato, nonostante il basso refresh -- che quella costruttiva.

Il nuovo Seiki da 65" arriverà sul mercato USA a partire da dicembre e per ora il brand non sembra ancora interessato a un debutto sul mercato Europeo, Italia compresa.

Via | Seiki

  • shares
  • Mail