Microsoft Surface 2, Nvidia conferma il proprio coinvolgimento

Il CEO di Nvidia conferma le voci riguardo la partecipazione della compagnia alla costruzione di un nuovo tablet Microsoft Surface. Gli sforzi congiunti di Nvidia e Microsoft renderanno il Surface 2 “un enorme successo commerciale”.

Fin dalla sua uscita il Microsoft Surface, primo tablet della compagnia di Redmond a condurre nel mercato il sistema operativo Windows RT, è stato al centro di diverse discussioni e non in senso positivo. Il dispositivo è stato accolto con freddezza dal pubblico di consumatori e più recentemente al tablet è stata imputata una perdita di circa 900 milioni di dollari causata dal gran numero di unità rimaste invendute nei magazzini. Il prodotto è stato un flop che ha insoddisfatto le aspettative di Microsoft la quale, però, non rinuncia al brand ed è pronta a tornare in sella.

La compagnia statunitense, che entro un anno vedrà avvenire un importante cambiamento al suo vertice, ha intenzione di produrre una seconda versione del Surface, correggendo il tiro. È stata speculata la presenza di un processore Intel Core di quarta generazione (Haswell) al suo interno ma notizie più recenti indicano che il Surface 2 batterà un sentiero conosciuto, quello dei processori Tegra di Nvidia.

L’amministratore delegato della società, Jen-Hsun Huang, in un’intervista per CNET conferma che NVIDIA, partner di Microsoft, è molto impegnata nel lavoro sulla seconda generazione del Surface.

Outlook: l’arma vincente


Secondo Huang uno dei più importanti difetti del Surface, era l’assenza dell’app dedicata ad Outlook che verrà invece introdotta nel Surface 2.

“È la killer app di Windows. Adesso la porteremo con il Surface di seconda generazione. Stiamo lavorando sodo su di esso e ci auguriamo che sarà un grande successo.”

Circolano anche voci su una seconda versione del Surface 2 che dovrebbe ipoteticamente avvalersi di un chip Qualcomm, ma non ci sono ancora state conferme da Microsoft a questo riguardo.

Via | Cnet.com

  • shares
  • Mail