Samsung UHD OLED TV 55" presentata all'IFA, prezzi da capogiro e schermo curvo

Samsung presenta una TV OLED 55" con scermo curvo a IFA 2013, ma i prezzi sono ancora fuori portata

Gallery
Gallery
Gallery
Gallery
Gallery

Samsung oggi ha presentato all'IFA 2013 la sua gamma di nuove TV, tra cui anche questo modello che finora ho trovato citato solo come Samsung UHD OLED TV 55". Questo ultimo capolavoro tecnologico pare molto interessante, tanto per le soluzioni adottate (all’ultimo grido) che per il prezzo eccezionale, circa €9000.

Ci sono TV più care, ma questa è una 55”, una stazza ormai piuttosto comune - Quello che la rende speciale non sono certo le dimensioni, bensì la tecnologia impiegata per crearla.

Tutto quello che c’è di più tecnologico



Colpisce subito l’occhio il fatto che si tratti di una TV curva, una concavità leggera che dovrebbe mantenere equidistante uno spettatore che si siede in corrispondenza del centro. Al contrario dell'equivalente Sony, il suo pannello sfrutta la tecnologia OLED, che oggi come oggi è ancora molto cara, in parte giustificando il prezzo.

La TV è una Ultra HD, che vuol dire che è dotata di tecnologia 4K, ma non solo: i suoi pixel sono stati studiati per essere completamente neri quando non sono attivi, e questo le dona un contrasto incredibile. I pannelli OLED di Samsung sono inoltre in grado di riprodurre i colori con un livello di chiarezza superiore alle tecnologie tradizionali.

Sebbene nessuno parli più di 3D e dei relativi occhiali nel 2013, questa particolare televisione è fatta per sfruttarli nel modo migliore possibile: con la tecnologia Multi-View. Con due paia di occhiali e le relative cuffie, infatti, è possibile guardare due programmi differenti sullo stesso display, o giocare in due allo stesso gioco a schermo intero.

Miracoli del refresh rate e dell’orientamento dell’immagine.

Come è fatta



La Samsung OLED UHD TV 55” è un bellissimo apparecchio che sembra sospeso dentro la sua cornice. Secondo Samsung questo design è progettato per conferirle un’aria allo stesso tempo forte e delicata. Chiaramente il difetto principale di una TV curva è che non la si può appendere a un muro con la facilità delle sue parenti piatte.

L’altro difetto è il prezzo, quasi da utilitaria. Chi se la sente di diventare un early adopter per queste tecnologie, ben sapendo che in pochi anni saranno molto più raggiungibili per le tasche di tutti?

  • shares
  • Mail