iPhone e iPad come telecomandi universali, spunta un nuovo brevetto Apple

Un nuovo brevetto Apple svela che iPhone e iPad potrebbero essere utilizzati come telecomandi universali

iPhone iPad Avete mai pensato di utilizzare iPhone o iPad come telecomandi universali? Se siete nella schiera di anime vittime della tecnologia e fan accaniti di Apple, non potete che reagire positivamente a questa bella notizia (anche se va detto che si tratta soltanto di un progetto e non di un annuncio ufficiale): lo United States Patent and Trademark Office (USPTO) ha accorato a Cupertino il brevetto Systems and methods for saving and restoring scenes in a multimedia system, che, tradotto, sta per "Sistemi e metodi per registrare e recuperare scene in un sistema multimediale".

La descrizione di ciò che Apple potrebbe portare sui suoi dispositivi è molto semplice: la compagnia intende rendere tutti i suoi dispositivi utilizzabili per controllare in remoto qualsiasi apparecchio presente in casa o in ufficio: dai termostati smart, alle luci wireless, per non parlare delle imposte delle finestre. Tutto sarà gestito, ovviamente, da network WiFi, bluetooth e protocolli wireless affini.

Non si tratta, però, semplicemente di un telecomando: quello che vuole creare Apple è un sistema che riesca a gestire completamente e contemporaneamente tutte le periferiche ad esso collegate; tutto - secondo quanto spiega l'autore Alana Cannistraro, sviluppatore che ha lavorato anche all'iTunes Remote - con estrema semplicità e in modo intelligente: si legge nel brevetto che il sistema può apprendere le abitudini dell'utente e suggerire configurazioni adeguate di tutte le periferiche associate (se l'utente ha più televisioni, per esempio, queste si spegneranno automaticamente quando verrà lasciata la stanza).

Il brevetto risale al 2008 e non è stato ancora implementato: quali sorprese ci riserverà il futuro?

  • shares
  • Mail