iWatch Apple, uscita nella seconda metà del 2014?

Succose indiscrezioni su prezzo e data di uscita di iWatch

Foto iWatch Apple Le informazioni su iWatch sono scarsissime: sappiamo davvero poco sull'orologio di Apple, anche se riesce facile ipotizzare almeno feature e programmi basilari; dovrebbe essere scontato, per esempio, che il telefono offrirà funzioni strettamente legate al controllo dello smartphone (lettura di messaggi, visione di chiamate in arrivo e perse, ma non solo) e delle attività biologiche: tutti programmini a cui siamo abituati, direte voi; in effetti, è proprio così, però questo è solo l'inizio.

Oggi, comunque, siamo qui a parlarvi non del software ma di informazioni completamente diverse: quale sarà la probabile data di uscita di iWatch e da chi verrà implementato? Il 10 settembre sarà un giorno dedicato completamente a iPhone 5S e iPhone 5C, rispettivamente il nuovo top gamma e il melafonino economico della Mela Morsicata; se considerate che Apple non ha in serbo altre conferenze entro la fine dell'anno - forse una dedicata ai nuovi iPad -, dovreste concludere, come abbiamo fatto noi, che nel 2013 e nella prima metà del prossimo anno non ci sarà spazio per l'orologio.

In effetti, è proprio questo che ha sottolineato pure Wanli Wang, analista di CIMB Securities che ha parlato con The Economic Times svelando un po' di dettagli sul device: anzitutto, iWatch sarà prodotto per il 60% da Inventec (e dovrebbe garantire a quest'ultima il 19% del fatturato); per il restante 40%, invece, da Ouanta. L'orologio dovrebbe essere commercializzato per la seconda metà del 2014 (ma l'analista non cita fonti precise: si tratta solo di ipotesi).

Quali previsioni per iWatch?


Le cifre diffuse da The Economic Times sono sbalorditive: Apple dovrebbe vendere 63.4 milioni di orologi, pari a tutti gli iPod venduti dalla Mela Morsicata dal 2008 al 2010; o meglio, come ci fanno notare i nostri colleghi di Melablog, un numero pari a quattro volte gli iPad commerciati nei primi dodici mesi mesi di vita. A parte i semplici dati, questo fa pensare a un orologio venduto a prezzo non bassissimo, ma comunque accettabile: secondo Wang, dovrebbe essere collocato tra i 149 dollari dell’iPod nano e i 229 di iPod touch da 16 GB; molto probabilmente, insomma, 199 dollari.

Alla luce di quanto emerso, iWatch sarà vostro al day one o no?

  • shares
  • Mail