HTC One Max, il lettore di impronte digitali è (quasi) ufficiale

Sembra ufficiale che il lettore di impronte digitali sarà integrato nel nuovo HTC One Max. Ma non in Europa

Foto HTC One Continuiamo a parlare di HTC One Max, primo phablet che HTC presenterà probabilmente all'IFA di Berlino 2013. Le specifiche tecniche dell'ibrido non sono per niente avvolte dal mistero, visto che da sempre si continua a insistere sulla stessa scheda; i taiwanesi, però, non si sono ancora espressi sul dispositivo ed è per questo che l'evento tedesco potrebbe riservarci delle grosse grasse sorprese.

Ben poco sappiamo, invece, sui programmi e le feature del phablet: come potete immaginare - e comunque è un dato di fatto -, qualsiasi device è venduto non tanto grazie alle specs quanto grazie al modo in cui il marketing riesce a far leva sulle applicazioni e le peculiarità del prodotto; ed è proprio di alcune di queste che vogliamo parlarvi oggi: sembra che HTC One Max sarà dotato di un lettore di impronte digitali, feature che troveremo, per fare solo un esempio, anche su iPhone 5S.

La voce di corridoio era stata messa in circolazione dal noto ePrice ed è nuovamente dallo store che sono arrivate delle conferme: nello screenshot che abbiamo pubblicato, tra le tante icone si nota quella in cui è presente una impronta, un chiaro riferimento proprio alla tecnologia di cui stiamo parlando (anche se potrebbe trattarsi benissimo di un'altra feature); quello che vedete, ovviamente, è un prototipo di HTC One Max che è stato inviato da ePrice a China Unicom.

Per il momento, comunque, il lettore di impronte digitali non dovrebbe arrivare anche in Europa (così come la dual sim): un vero peccato, vista la sua utilità. Se poteste acquistarlo a prezzo moderato, spendereste mai dei soldi per il nuovo phablet di HTC?

Via | ePrice

  • shares
  • Mail