Samsung Galaxy Note 3, la fotocamera potrebbe non avere l'OIS

Circola in rete una nuova indiscrezione sul dispositivo di prossima uscita, Samsung Galaxy Note 3. Secondo alcune fonti la compagnia coreana non renderà disponibile il sensore fotografico con OIS a causa di alcuni limiti nella produzione.


Foto Samsung Galaxy Note 3
Non manca ormai molto – poco più di una settimana – al prossimo evento stampa attraverso il quale il gigante Samsung presenterà nuovi prodotti per il mondo mobile. Tra le varie novità ci si aspetta di vedere il Samsung Galaxy Gear, nuovo smartwatch con Android di cui si vocifera ormai da tempo e, più importante, la nuova generazione di phablet della linea Note, il Samsung Galaxy Note 3.

Conosciamo già alcune delle caratteristiche che dovrebbero far parte delle dotazioni del Galaxy Note 3 ma, a quanto pare, una delle più attese potrebbe non entrare a far parte della corsa.


Niente OIS per la fotocamera


È una caratteristica tecnica che è stata impiegata sempre più spesso nella costruzione degli smartphone più recenti, man mano che le capacità fotografiche degli stessi andavano migliorando. Anche il Galaxy Note 3 avrebbe dovuto essere dotato di un sistema di Optical Image Stabilization che accompagnasse il suo sensore da 13 megapixel.

Secondo la testata coreana Naver, invece, non vedremo arrivare il sistema OIS fino al prossimo anno, magari utilizzato in un ipotetico Samsung Galaxy S5 assieme ad un nuovo sensore da 16 megapixel attualmente in costruzione. L’esclusione di questa caratteristica dal Galaxy Note 3 nascerebbe dall’impossibilità di reperire, da parte di Samsung, il numero di parti necessario alla produzione della linea di phablet.

In ogni caso avremo presto conferma di questa assenza durante il Samsung Unpacked Episode 2 che prenderà luogo il 4 settembre a Berlino, prima dell’inizio dell’IFA 2013.

Via | Phonearena.com

  • shares
  • Mail