Claude Debussy, un Google Doodle animato per il 151° anniversario della nascita

Debussy è noto per avere avuto una vita personale travagliata, costellata da lunghe storie d’amore che lungi dal calmarlo, lo hanno indotto alla frustrazione e a decisioni difficili. Morto di cancro durante il bombardamento d’artiglieria a lunga gittata dei tedeschi negli ultimi spasmi della Prima Guerra Mondiale, Debussy è stato un’icona della Belle Époque.

La sua opera è intensamente originale ed è quanto di più romantico si possa ascoltare in una notte di luna piena. Il suo Doodle vuole celebrare le intense emozioni romantiche della notte parigina di inizio secolo.

Il Google Doodle



Il Doodle apre la sua carrellata di immagini con le note del Chiaro di Luna, una delle opere più famose di Debussy, e una di quelle che più vengono apprezzate dagli amanti del pianoforte.

Il Doodle procede a passo tranquillo e riflessivo, seguendo le note musicali e mostrandoci le silhouette dei barconi, delle mongolfiere e delle prime automobili. Un velocipede solitario, le luci della strada e delle case e una stella cadente si alternano sul monitor.

L’animazione si conclude con la romantica barca a remi di due amanti, tutto coronato dalla luce argentea della Luna, che è piena esattamente come lo è per noi in questi giorni (un caso fortunato? Debussy l’avrebbe certamente apprezzato moltissimo).

L’artista che ci ha suonato il Chiaro di Luna è Sabrina Hong la sorella dell’autore del Google Doodle, Leon Hong. Non tutti i Google Doodle sono così belli e complessi - ultimo interessante particolare: se ne abbandonate la visione, il Doodle andrà in pausa automaticamente.

  • shares
  • Mail