iOS 7 arriva in ritardo su iPad? "Tablet instabili e inaffidabili"

I tablet starebbero causando parecchi problemi ad Apple: ecco perché il nuovo iOS 7 potrebbe arrivare con ritardo su iPad

ios 7iOS 7 sarà presentato il 10 settembre, ma non è detto che iPad, iPhone e iPod touch lo accoglieranno insieme: stando ad alcune fonti ben informate, pare che Apple stia avendo non pochi problemi con i tablet e che, proprio per questo motivo, la nuova versione dell'OS arriverà prima su smartphone e iPod e poi sulle tavolette. Ma vediamo tutti i dettagli.

Partiamo dal presupposto che la settima versione di iOS dovrebbe arrivare su iPhone 4 e successivi, molto probabilmente completa solo su iPhone 5S: è quasi sicuro, per esempio, che su iPhone 5C - lo smartphone economico della Mela Morsicata - farà la sua comparsa monco, privo di Siri e di qualche altra funzionalità sulla quale sapremo tutto il 10 settembre.

Per quanto riguarda le tavolette, iOS 7 arriverà su iPad 2 e successivi, oltre che su iPad Mini; il punto è che Apple si trova a far fonte ai numerosi problemi causati dalle build del software di sistema: tali build sarebbero "instabili e inaffidabili" ed è per questo che a ridosso del 10 settembre Apple dovrebbe rilasciare il nuovo sistema operativo solo per smartphone e iPod; dopo qualche settimana, invece, arriverà iOS 7.0.1 con il supporto ai vari tablet.

Problema frammentazione?


La frammentazione non è mai stato un grosso problema per Apple, che, a differenza di Google, vanta un numero molto più limitato di dispositivi: la Mela, insomma, riesce facilmente ad avere il controllo della situazione; Google, invece, con Android si trova da sempre in difficoltà, perché il suo sistema operativo è diffuso in tutto il mondo ed è usato da centinaia e centinaia di device; per una volta, dunque, la Mela Morsicata vestirà i panni del suo acerrimo avversario.

  • shares
  • Mail